Articolo

Giardino del Cactus! [PARTE 1]

Come realizzare un giardino roccioso all'aperto di piante grasse

A grande richiesta inizia una serie di post dedicati alla realizzazione di un giardino di cactus all'aperto.

Da circa un anno mi sto dedicando ad un progetto che inseguivo da tempo e cioè mettere in piena terra gli esemplari più grandi e vecchi della mia collezione.

L'idea in realtà era quella di creare un oasi condivisa pubblica in cui ospitare piante donate, ma viste le difficoltà burocratiche ho dovuto ripiegare su una soluzione privata e personale.

In questi post cercherò di condividere suggerimenti e consigli e qualche trucco su come limitare i danni ed avere un giardino roccioso bello e accattivante.

Ovviamente la scelta del terreno e delle piante giocano un ruolo importante nella riuscita del progetto.

Il progetto sta riscuotendo talmente tanto successo che, nonostante sia ancora in continuo avanzamento, ho già ricevuto da generosi amici e collezionisti alcuni esemplari da ospitare.

 

1. Il progetto

Tutto deve nascere da una idea ben precisa, immaginazione e fantasia sono i cardini su cui basare il progetto.

Misurato lo spazio a disposizione si deve fare uno o più schizzi di ciò che si vuole realizzare immaginando sin da subito il risultato finale che si può ottenere. Per ora ho messo a disposizione circa 150mq.

Cercare immagini online di progetti simili già realizzati può aiutare per avere spunti interessanti.

La mia idea era quella di realizzare un paesaggio movimentato con piccole colline in modo da non avere un aspetto piatto e banale.

Le collinette hanno la duplice funzione di non far ristagnare l'acqua e di farla scolare via, cosa fondamentale in inverno.

É importante già in questa fase immaginare la posizione delle piante, le si può raggruppare per genere e fare delle micro isole di piante affini. Nel mio caso, per ottenere un risultato, a mio avviso esteticamente migliore, ho optato invece a raggrupparle in base al loro portamento, da una parte quelle colonnari, una isola per le Agavaceae, una parte con le globose come Echinocactus e Ferocactus, una isola con le cespitose ecc.

Parlo di isole perché é importante già in questa fase immaginare dei camminatoi per poter ammirare le piante da vicino quando il giardino sarà completato.

Cosa aspetti? Prendi carta e penna ed inizia a disegnare la tua oasi!

 

 

Continua a seguirmi per i passi successivi... il prossimo capitolo parlerá della preparazione del terreno!

Come_fare_un_giardino_di_cactus.jpg

Articoli | 21-01-23 08:31 | Visite: 719

Ciao a tutti. Molto interessante questo argomento. Volevo chiedere.. ma avete già pubblicato il capitolo successivo sulla preparazione del terreno? ( come avete scritto alla fine di questo articolo). Grazie mille in anticipo

Commento del 15-03-2023 17:10 di Stefano

Grazie, verrá pubblicato a breve. Co tinua a seguirmi per non perdertelo!

Commento del 17-03-2023 06:10 di Sergio

« Indietro  | 775 di 883 | Avanti »