Articolo

Lobivia cardenasiana

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia : Cactaceae

Genere: Echinopsis

Specie: ancistrophora

Etimologia: il nome del vecchio genere Lobivia deriva dall'anagramma di Bolivia, luogo d'origine delle piante di questo genere. Il nome della specie  'cardenasiana' commemora l'eminente scienziato boliviano Martín Cárdenas (1899–1973).

Nome scientifico :  Echinopsis ancistrophora subsp. cardenasiana (Rausch) Rausch, Lobivia 3: 140 (1976). 

Origine e habitat : Bolivia.  Vive tra i 2250 e i 3150 metri sul livello del mare nascosta tra l'erba in terreni rocciosi e pendii esposti a sud-est insieme a Rebutia heliosa

Sinonimi : Echinopsis ancistrophora sub. cardenasiana,  Echinopsis cardenasiana, Lobivia cardenasiana

Descrizione: Pianta coltivata per le sue fioriture colorate. Piccolo cactus solitario sferico raggiounge 8cm di diametro e più o meno lo stesso di altezza. Epidermide colore verde scuro con coste poco profonde. 

Ha una spina centrale dritta o leggermente uncinata, biancastra con la punta più scura. Le Spine radiali sono ricurve all'indietro, color crema, lunghe fino a 1,5 cm.
I fiori sono diurni, inodore, spuntano lateralmente vicino alla base del corpo, molto appariscenti, a tubo lungo 8-12 cm di lunghezza e fino a 7 cm di diametro, con petali magenta brillante a volte con gola bianco-verdastra. Solitamente finisce in tarda primavera e restano aperti un solo giorno.

Coltivazione : E' un cactus facile da coltivare. E' abbastanza resistente che regala fioriture colorate e appariscenti ogni stagione.  Richiede un buon drenaggio e terreno molto poroso. Fornire annaffiature regolari dalla primavera all'autunno lasciando asciugare tra una bagnata e l'altra. Durante i mesi freddi lasciare asciutta in posizione areata. Tollera temperature di 5° C  (ma è resistente fino a -5 ° C o meno). Per fiorire  la stagione successiva, come molti cactus richiede di passare l'inverno sotto i 7° C. 

In estate posizionare sempre in zona molto luiminosa ma proteggerla dal forte sole di mezzogiorno. In ombra il colore rimarrà per lo più verde, mentre in pieno sole tenderà al rosso/marrone. Può scottarsi se esposta al sole troppo in fretta. La quantità di sole che può sopportare senza bruciarsi dipende dal calore e dalla ventilazione, in ogni caso va abituata gradualmente. 

Propagazione : principalmente da seme visto che produce pochi polloni

 

Questa una bella pianta in fiore tratta da clanechinopsis.weebly.com

lob_carden93835_orig.jpg

Articoli | 03-02-24 07:51 | Visite: 93

Commenta prima degli altri!

« Indietro  | 873 di 884 | Avanti »