Articolo

Aiuto! Grusonii da salvare con macchia scura

La rubrica dei consigli

Sarah, un'amica di unsitodelcactus.it mi scrive via mail per chiedere aiuto su una macchia comparsa sul suo cuscino della suocera.

Ciao, mi sono appena iscritta al sito e non so ancora come comunicare!! Ho visto questa mail ed ho provato a scriverti nella speranza di poter avere una mano con il mio echinocactus grusonii. Lo tengo in casa da sempre e premetto che non è tantissimo luminosa e purtroppo è anche un po' umida. Non lo sto bagnando da mesi, però presenta una bruttissima zona che non capisco se è marciume o secchezza per la poca acqua. La sto tenendo controllata, così da tagliarla come ho letto nel sito. Ma non so se sia la cosa giusta. Puoi aiutarmi?

La mia risposta:

Ciao Sarah, benvenuta e grazie di avermi scritto.

Ho visto la macchia scura sul tuo grusonii e quello che hai scritto è corretto, se la macchia è ferma ed è secca potrebbe non esserci bisogno di intervenire. 

Se invece è molle ed è comparsa velocemente devi scavare con un coltello disinfettato ad ogni taglio per rimuovere la parte marcia prima che si propaghi verso l'interno irrimediabilmente. 

Per capirlo puoi fare questo tipo di test: con delle pinze cerca di staccare le areole con le spine della parte malata se si staccano facilmente allora il marciume potrebbe essere in uno stato avanzato e devi quindi intervenire scavando la polpa verso l'interno sino a trovare la parte sana.

Disinfetta ad ogni taglio con candeggina o alcool gli strumenti che usi e non lasciare polpa malata. Sulla ferita poi puoi usare cannella, cenere di legna o lasciarla all'aria al sole in una zona ventilata così che asciughi rapidamente. 

Ricorda che i funghi per proliferare hanno bisogno di umidità stagnante per questo se è possibile cerca di posizionarla al sole e all'aria in modo quantomeno da non fornirgli l'ambiente ideale. 

Spero di esserti stato utile. Continua a seguirmi anche sui social per non perderti nessun segreto di coltivazione!

 

Ecco le foto che mi ha inviato Sarah che ha documentato anche il taglio successivo al mio consiglio. É stata brava ad osservare e agire in fretta, questo tipo di marciumi molli si propagano velocemente e se non avesse asportato la parte malata in poco tempo avrebbe coinvolto il midollo portando a morte certa il suo grusonii.

Screenshot_20240312_055244_Gmail.jpg Screenshot_20240312_055310_Gmail.jpg Screenshot_20240312_055332_Gmail.jpg

Articoli | 12-03-24 05:56 | Visite: 138

Complimenti, รจ stata bravissima a seguire le indicazioni di Sergio!

Commento del 19-03-2024 16:46 di Claudio

« Indietro  | 889 di 906 | Avanti »