Articolo

La barba di Giove - Drosanthemum hispidum

La rubrica dei consigli

Qusta settimana ho scelto la mail di Nicoletta che chiede:

Ciao Sergio, in questo periodo vedo sui balconi una pianta grassa che si ricopre di fiori lilla. Sai dirmi di cosa si tratta? Grazie e complimenti per il sito.

La mia risposta:

Ciao Nicoletta, molto probabilmente fi riderivi alla "barba di giove" una succulenta comune molto apprezzata per l'abbondante fioritura. I suoi fiori colorati si aprono con il sole e si chiudono di notte o in caso di pioggia. La fioritura è talmente abbondante da ricoprire spesso l'intera pianta creando una macchia di colore spettacolare.

Il suo nome scientifico  é Drosanthemum hispidum che é conosciuto anche come "Rosa del deserto". Il Drosanthemum hispidum è una pianta succulenta originaria delle regioni secche del Sudafrica. Il suo nome "Drosanthemum" deriva dalle parole greche "drosos" (rugiada) e "anthemon" (fiore), in riferimento alle gocce di rugiada che adornano i fiori al mattino. La specie "hispidum" deriva sempre dal latino "hispidus", e significa "rugoso" o "ispido" per la peluria presente sulle foglie succulente.

La sua bellezza risiede nelle sue fioriture spettacolari e nel fogliame succulento, ed é molto resistente quinfi adatto ad essere coltivato giardino o terrazzo.

Si distingue per i suoi fiori vistosi e profumati, che sbocciano in una varietà di colori brillanti, tra cui rosa (il più comune), rosso, viola e arancione. Il fogliame è di solito verde-grigio, carnoso e ricoperto da peli sottili, che gli conferiscono una texture interessante.

È resistente alla siccità e tollera bene le temperature calde, il che la rende ideale per giardini rocciosi o mediterranei. Questa pianta è nota anche per la sua resistenza al vento e alla salinità, rendendola adatta anche per giardini costieri. Le sue foglie succulente mantengono una riserva idrica per lunghi periodi di siccità. Visto il suo portamento ricadente e tappezzante é meglio coltivarlo in ciotole appese o in fioriere in balcone o ancora in piena terra. Durante la stagione di crescita dalla primavera all'autunno  deve essere annaffiato abbondantemente ma solo se asciutto, è importante evitare ristagni d'acqua, che potrebbero danneggiare o far marcire le radici.

Puoi trovare la sua scheda tecnica di coltivazione in questo post

7b6fed49373a497d0eaf07ad45661ffd.jpg drosanthemum-hispidum2015-DSCN8019fiore.jpg

Articoli | 07-05-24 08:21 | Visite: 433

Salve in realtà la annaffii con regolarità ma fiorisce poco...mai vista coperta di fiori come le foto...prende sole solo fino alle 12...sará per quello? Oltretutto devo proteggerla dalle tortore che ne sono ghiotte!

Commento del 08-06-2024 11:37 di Sabrina

Si, probabilmente poco sole, stressala di più lasciandola per qualche giorno asciutta

Commento del 08-06-2024 15:02 di Sergio

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro  | 910 di 925 | Avanti »