News

Il genere Gymnocalycium

Scarica il Fotolibro in PDF con le principali specie

Il Gymnocalycium è un genere di Cactaceae originario del Sud America (Argentina, Uruguay, Paraguay, Brasile e Bolivia) distribuiti su altitudini che vanno dal livello del mare a circa mille metri.

Le specie del Perù, del Brasile del sud e dellUruguay (G. denudatum, G. buenekeri, G. horstii, G. urugayense) vivono in climi subtropicali con precipitazioni abbondanti in estate e di contro inverni meno piovosi ma con notti fredde per via dei venti atlantici

Le altre specie (G. hyptiacanthum e G. gibbosum) dell'argentina vivono nelle Pampas che è una vasta pianura fertile (steppa) con clima temperato del centro/sud dell'Argentina e dell'Uruguay

Il nome Gymnocalycium deriva dal greco ghymnòs (nudo) e càlyx (calice) per via del calice del fiore (il tubo esterno del fiore) che è senza peli ne spine. I boccioli infatti spuntano senza alcuna protezione.

E' un genere molto vario che comprende circa 70 specie con piante perlopiù globulari, quasi mai emettono polloni basali, crescono da pochi cm sino a trenta cm di diametro. Il colore del fusto varia dal verde chiaro al verde-marron ma cambia in base alla esposizione. Oramai comune nei garden è la cultivar Gymnocalycium cv. Hibotan di colore rosso o giallo innestato perchè completamente o parzialmente privi di clorofilla.  Anche i fiori sono dei colori più vari dal verde al bianco crema, dal giallo chiaro al rosso. 

La coltivazione è abbastanza seplice. Richiedono un substrato drenante, leggermente più ricco rispetto ad altri cactus. Esporre in posizione luminosa ma non in pieno sole in estate. In vegetazione irrigare regolarmente aspettando tra una irrigazione e l'altra. In inverno lasciare asciutti e ricoverare a temperature sopra i cinque gradi (anche se resistono se asciutti a brevi gelate).

La semina è facile. Producono frutti carnosi con decine di semi che germinano facilmente in primavera.

 

GUARDA LE FOTO ONLINE DELLE PRINCIPALI SPECIE >>>

LIBRO PDF NELLA SEZIONE DOCUMENTI >>>

 

DSCF0197.JPG distr_gymno.jpg

Sab 3 Dicembre 2016 alle 20:12 | Autore: Admin | Visite: 1955

Ti potrebbe interessare anche:

29-08-2018 Il genere Kalanchoe

24-03-2018 Gymnocalycium mihanovichii

02-12-2016 Gymnocalycium vatteri 

30-09-2016 Il genere Astrophytum

11-07-2016 Il genere Coryphantha

« Precedente | Articolo 273 di 402 | Successivo »