Articolo

Oltre i cactus: Le piante più strane e curiose del mondo

Curiosità dall'isola di Sumatra e non solo

Amorphophallus titanum
È una pianta erbacea perenne endemica dell'isola di Sumatra, descritta per la prima volta dal botanico fiorentino Beccari. L'infiorescenza raggiunge 3metri di altezza.

(foto 1 e 2)

 

Rafflesia arnoldii
Un altra pianta, sempre originaria di Sumatra con uno dei fiori più grandi del mondo, sino a un metro di diametro! Si caratterizza anche per il fetore nauseabondo che emana

(foto 3 e 4)

 

Dracunculus vulgaris (sin. Arum dracunculus)
Dracunculus vulgaris  è conosciuta come il Giglio Nero. È endemica dei Balcani ma si puo' trovare in Grecia, Creta e le isole dell'Egeo e anche nelle zone sud-occidentali dell'Anatolia. La specie è caratterizzata da una grande petalo viola, ha un odore molto sgradevole che ricorda la carne in decomposizione per attirare le mosche e altri impollinatori.

(ultime 2 foto)

a_titanum.jpg Amorphophallus_titanum_in_Copenhagen_04.jpg raffesia.jpg Rafflesia_arnoldii_Bengkulu_Sumatra_Indonesia.jpg Dracunculus_Vulgaris_(2).jpg Arum-dracunculus-DRACUNCULUS-vulgaris-2.jpg

Articoli | 14-02-20 13:29 | Autore: Admin | Visite: 7K

Commenta prima degli altri!

« Precedente | Articolo 579 di 640 | Successivo »