Articolo

Blossfeldia liliputana

La pianta della settimana. La scheda.

Famiglia : Cactaceae
Nome scientifico : Blossfeldia liliputana (Werdermann)
Origine : dalla Bolivia del sud (Potosí) al nord-ovest dell'Argentina (Jujuy, Salta, Catamarca e Province), ad altitudini di 1200-3600 slm
Habitat: Le piante si trovano sempre su pendii rocciosi e spesso tra le fessure ai lati della scogliera di scisto verticale.
E' apparentemente l'unico cactus in grado di superaqre periodi completamente secchi per poi reidratarsi quando innaffiato. È stato testato che puo' perdere fino al 80% della sua umidità in un anno e sopravvivere per un ulteriore anno, (comportamenti simili in natura li hanno i muschi e licheni). Questa specie possiede la più bassa densità di stomi di qualsiasi pianta fiorita terrestre.
Etimologia : il genere deriva dal botanico ed esploratore tedesco Harry Blossfeld (1913-1986), figlio dell’orticoltore Robert Blossfeld (1882-1944). Nel 1935 decise di trasferirsi in Sudamerica, a San Paolo (Brasile), dove fondò una società di esportazione di orchidee. Effettuò numerose escursioni in Argentina, Colombia, Brasile, Paraguay e Perù raccogliendo piante e scoprendo nuove specie. Dopo essere guarito dalla tubercolosi, che lo aveva costretto a un lungo periodo di inattività, fu assunto dalla prefettura di San Paolo per creare vivai per la conservazione della vegetazione naturale. La specie invece prende il nome dal paese immaginario di Lilliput, dove tutti gli abitanti sono minuscoli, proprio come questa pianta.
Sinonimi :  Parodia liliputana, Blossfeldia pedicellata,  Blossfeldia tominensis, Blossfeldia vallegrandensis, Blossfeldia minimi, Blossfeldia fechseri, Blossfeldia campaniflora, Blossfeldia mizqueana, Blossfeldia atroviridis
Descrizione: Cacyus solitario, senza costole e senza spine. A forma di disco appiattito nell'apice, grigio-verde, grande di solito fino a 1,2 cm di diametro (raramente superano il 2, ma in coltivazione piante innestate possono raggiungere una dimensioni maggiori).
Radice: tuberosa.
Fiori: Diurni, bianco o rosato, 6-15 mm di diametro e 5-7 mm di lunghezza, auto-fertili. Fiorisce in tarda primavera/estate.
Semi: I semi piccoli come polvere
Coltivazione: Preferisce ombra e terriccio molto ben drenante. Tolleranza al gelo: sino -10 ° C. Si trovano spesso innestate perche su radici proprie crescono molto lentamente. Innestate però perdono la loro caratteristica forma discoidale, diventando gonfie e globulari.
Propagazione: Semi o innesto.

Blossfeldia_liliputana_villazon_suleyman_810.jpg 13438050.f41b231a.500.jpg bl1.jpeg scaled_image_1_415.jpg 408px-Blossfeldia_liliputana.jpeg

Articoli | 30-04-23 16:35 | Visite: 11K

consigli per la semina?

Commento del 02-02-2019 13:23 di Utente Non Registrato

La semina non presenta particolari problemi ma armati di pazienza. A calore naturale a marzo aprile con tecnica del sacchetto senza mai far asciugare completamente. Cerca sul sito "semina" trovi tanti utili consigli e metodi!

Commento del 02-02-2019 19:26 di Sergio

tipo di composta? scusa se insisto

Commento del 04-02-2019 12:25 di Utente Non Registrato

Non ha particolari esigenze a livello di terreno, va bene il solito mix standard per cactus che asciughi facilmente (ricco di inerti e povero in torba). La difficoltà principale sta nella lentezza ma non è una pianta difficile (o almeno non più delle altre!)

Commento del 04-02-2019 17:50 di Sergio

Buongiorno mi accingo a seminarla , pensavo a una piccola scatola trasparente di plastica , quanto devono stare chiuse ?

Commento del 12-03-2019 15:33 di Utente Non Registrato

mi spiego meglio piccolo vaso di semina chiuso in una piccola scatola di plastica trasparente .... ho sentito che possono stare chiuse anche per anni ?

Commento del 12-03-2019 15:35 di Utente Non Registrato

Ciao, si esatto ci vuole molta pazienza. Ti confermo che possono stare chiusi per anni vista la loro particolare lentezza nella crescita

Commento del 12-03-2019 16:09 di Sergio

Grazie pensavo di farli germinare in casa su un davanzale con buona luminosita' non sole diretto sotto anche una piccola palfonierina a l'edizione, poi piu' avanti fuori all'ombra. Per il prossimo inverno devo riportarle in casa ?

Commento del 12-03-2019 17:48 di Utente Non Registrato

Scusami volevo scrivere plafonierina a led

Commento del 12-03-2019 17:52 di Utente Non Registrato

Non mi sono presentato mi chiamo Vittorio e mi sono appena registrato

Commento del 12-03-2019 18:14 di Vittorio Fanan

Ciao Vittorio, benvenuto! Per l'estate va bene. In inverno sarebbe meglio garantirgli almeno 10 ore di luce con delle lampade led o true light

Commento del 12-03-2019 19:54 di Sergio

Grazie , un ultima domanda ho del quarzo di 1,5 / 2,5 mm posso usarlo da mettere in superficie per la semina ? O è meglio un diametro maggiore ?

Commento del 14-03-2019 19:06 di Vittorio Fanan

Vista la piccolezza dei semi pensavo di appoggiarli sul quarzo fine

Commento del 14-03-2019 19:07 di Vittorio Fanan

Va bene ma senza esagerare. Meglio sterilizzare tutto vistoche dovrà stare parecchio tempo chiuso

Commento del 14-03-2019 20:19 di Sergio

Il nome corretto è Blossfeldia liliputana

Commento del 31-01-2020 22:40 di Utente Non Registrato

Giusto, grazie...

Commento del 31-01-2020 23:03 di Sergio

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro  | 798 di 928 | Avanti »