Articolo

Myrtillocactus geometrizans

La pianta della settimana. Scheda

Famiglia: Cactaceae

Nome scientifico: Myrtillocactus geometrizans ( Mart. ex Pfeiff . ), 1897

Origine: Messico centro-settentrionale

Habitat : deserto del Chihuahua .

Nomi comuni: Candela blu, Mirtillo Cactus, mirtillocactus

Sinonimi: Cereus pugioniferus ,Cereus geometrizans ,Myrtillocactus grandiareolatus , Myrtillocactus geometrizans var . pugionifera , Myrtillocactus pugionifer

Descrizione : cactus colonnare ramificato a candelabro. In natura cresce fino a 4,5 m di altezza.
Steli : di colore grigio blu con diametro fino a 7-10 cm. Hanno 5-8 coste con profondità di circa 2,5cm. Le areole distano circa 2,5 cm l'una dall'altra .
Spine : Ogni areola può avere fino a 5-9 spine , ma in genere hanno 3-5 spine corte (circa 5-12 mm).
Fiore : piuttosto piccolo ( 2,5-3,7 cm ), bianco verdastro, fiorisce a marzo ,si trasformano in un frutto molto dolce , commestibile , di colore rosso scuro , oblungo, di 8-20mm di diametro . Fioritura raggiunge almeno 60cm .

Coltivazione: Sono cactus resistenti, facili, vivono bene in piena terra, l'importante è assicurarsi che le temperature non scendano sotto i 4°C, tuttavia prediligono che le temperature nelle ore notturne non scendano sotto 10°C. Annaffiare regolarmente in estate, ma lasciare asciugare completamente prima di annaffiare nuovamente . Abbisogna di un mix di terreno ben drenato con ghiaia e inerti per assicurare un buon drenaggio. Durante i mesi invernali dovrebbe essere invece mantenuto asciutti o limitare le innafiature per evitare che i fusti e rami avvizziscano . Dal momento che sono piante di grosse dimensioni hanno bisogno di molto spazio per le loro radici , il rinvaso va fatto ogni due anni circa. Esposizione : ombra leggera da giovane, pieno sole dopo.
Propagazione: semi, talee in estate (talee radicare solo nella stagione calda, lasciare asciugare bene il taglio)

Altre note e curiosità: Myrtillocactus geometrizans è comunemente usato come portainnesto. E ' molto facile da coltivare ed è un ottimo supporto per quei piccoli cactus che tendono a marcire sulle proprie radici o che hanno una crescita troppo lenta (come Ariocarpus e Turbinicarpus)

Molto apprezzata in coltivazione è la forma crestata (Myrtillocactus geometrizans forma cristata) che ha la tendenza di formare creste a ventaglio sovrapposte dando luogo ad un aspetto bizzarro e scultoreo.

Esiste anche una cultivar giapponese: Fukurokuryuzinboku che è un'altra forma mostruosa da collezione molto rara e costosa. Conosciuta anche con l'appellativo inglese "Breast Cactus" o "Titty Cactus" per via della particolare forma delle coste con tubercoli che ricordano il seno delle donne. Per il resto ha caratteristiche simili al Myrtillocactus geometrizans.

myrtillocactusgeometrizans1.jpg mirtcact.JPG Myrtillocactusgeometrizansfl.jpg mirt_crestato.jpg Myrtillocactus_geometrizans_FUKU.jpg

Articoli | 02-10-13 08:55 | Autore: Admin | Visite: 18K

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

13-04-2020 Aiuto! Ingiallimento Myrtillocactus geometrizan

« Precedente | Articolo 80 di 652 | Successivo »