News

Come scegliere i Led per il tuo germinatoio

Differenze tra tipi di LED

Si potrebbero scrivere trattati sui led ma a noi non interessa addentrarci tanto sull'argomento. Quel che ci importa invece è semplicemente capire quale tipo di led usare per autocostruirci un buon germinatoio.

Per questo vi riporto una immagine dove ho schematizzato e sintetizzato le principali caratteristiche dei led commercialmente più comuni. 

Come si può vedere dallo schema esistono principalmente due tipi di led: PHT (o standard) e SMD (seconda generazione). I primi sono economici, grandi 5mm, sembrano piccole lampadine, sviluppano al max 6lumen (ma solitamente 2/3lm) ed hanno un angolo di emissione limitato (max 30gradi); i secondi sono invece più piccoli e piatti, più costosi, ma sono più luminosi ed hanno un angolo di emissione maggiore rispetto ai led standard (sino a 120gradi).
Di led SMD ne esistono tipi differenti per caratteristiche tecniche come efficienza e luminosità. I più comuni sono i led smd 3528 (circa 8 lumen) e i Led smd 5050 (sino a 20 lumen) 

Di entrambi i tipi si trovano facilmente in commercio strisce (strip) di led già preassemblate solitamente da 20,40,60 o 120 cm e addirittura bobine da Nmetri da tagliare alla lunghezza desiderata. Queste strisce possono essere impermeabili o no (grado IP) e hanno solitamente bisogno di un alimentatore AC/DC da 12V anche questo facilmente reperibile. 

led_differenze2.JPG


Mer 30 Ottobre 2013 alle 18:55 | Autore: Sergio | Visite: 4752

Commenta prima degli altri!

« Precedente | Articolo 60 di 415 | Successivo »