News

Stenocereus beneckei

La pianta della settimana. Scheda tecnica

 

Famiglia : Cactaceae

Nome scientifico :  Stenocereus beneckei

Provenienza : Messico centrale

Habitat: Cresce sulle parti più soleggiate di scogliere rocciose.

Sinonimi :Piptanthocereus beneckei, Cereus farinosus, Rathbunia beneckei, Lemaireocereus beneckei, Hertrichocereus beneckei, Cereus beneckei, Cereus beneckei var. farinosus

Descrizione: cactus arbustivo, con portamento semi-prostrato o colonnare con nervature tubercolate.

E' coperta da una caratteristica pruina polverosa bianco/grigio argento che con le pioggie viene lavata viascoprendo il colore del fusto verde blu. Cresce in altezza fino a 2m e 4-7 cm di diametro. Ha areole bruno-rossastre in cui sono presenti da 1 a 5 spine color grigio di cui 1 centrale lunga fino a 3,5cm. Esiste la varietà inermis senza spine.

Fiori: Questa pianta produce una appariscente fioritura bianco/crema. I fiori spuntano dall'apice e sono lunghi 4 cm. Fiorisce in inverno, si aprono di notte e restano aperti per 24 ore. 

Frutto: frutto grande e spinoso color grigio-marrone, 5cm di lunghezza e 3 cm di larghezza. I semi sono grandi e nere e lucidi.

Coltivazione: Stenocereus beneckei è facile da coltivare, ha una crescita rapida, ogni anno se ben coltivato può crescere di vari cm soprattutto se coltivato in pieno sole. Ha bisogno di un terreno fertile ma ben drenato. In estate fornire acqua ma lasciar asciugare prima di annaffiare nuovamente. Per mantenere sempre la pruina bianca evitare di irrigare il fusto o ripararlo dalle piogge. Durante l'inverno metterli in un luogo luminoso, fresco e incoraggiarli ad entrare a dormienza invernale sospendendo le irrigazioni e le fertilizzazioni o tenderanno a sbiancare e diventare sottili a causa della poca luce. Non tollera il freddo (Resiste a partire da -4°C ma solo per brevi periodi). Sono sensibili alle malattie fungine ma meno sensibili di molti altri cactus. 

Propagazione: da talea o da seme. I semi sono abbastanza facili da far germinare e crescere se mantenuti inizialmente ad una elevata umidità. 

 

Stenocereus_beneckei_01.jpg Stenocereus_beneckei_02.jpg

News | 25-03-2014 07:49 | Autore: Admin | Visite: 5549

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

14-10-2017 Stenocereus eruca

30-08-2014 Stenocereus pruinosus

« Precedente | Articolo 138 di 583 | Successivo »