News

Titanopsis calcarea

La pianta della settimana. Scheda tecnica

 

 

Famiglia : Mesebrianthemaceae (Aizoaceae)

 

Nome scientifico :   Titanopsis calcarea

 

Origine :  Sud Africa (Bushmanland, Upper Karoo)

 

Habitat:  Vive in affioramenti calcarei probabilmente questo favorisce una colorazione bianca per le foglieche le fa confondere e mimetizzare con l'ambiente circostante.

 

Etimologia :  Titanopsis calcarea è la specie di Titanopsis più comune in coltivazione, il nome significa: 'che sembra calcare'

 

Sinonimi : Titanopsis calcareum

 

Genere: Titanopsis. Si contano 3 o 6 specie a seconda del parere di alcuni botanici. 

Possiamo riassumere così:

 

1) T. calcarea

2) T. fulleri ( = calcarea )

3) T. hugo-schlecteri

4) T. lüderitzii (= schwantesii)

5) T. primosii (= schwantesii)

6) T. schwantesii

 

Descrizione: Le piante di questa specie sono molto variabili a seconda della provenienza e l'esposizione al sole. E' una pianta succulenta che forma rosette larghe fino a 10cm. Foglie lunghe fino a 2,5 cm con punta triangolare. Questa specie ha foglie colorate, di solito grigio o blu-verde, con all'apice puntini biancastri, grigi, color crema, ocra, rossi. Fiori: fiorisce n tardo autunno o inizio inverno. I fiori sono di colore giallo-arancio fiori grandi sino a 2cm.

 

 

Coltivazione: Questa specie è facile da coltivare e cresce abbastanza rapidamente. Ha bisogno di acqua moderata quando cresce in tardo autunno e all'inizio della primavera. Mantenere asciutto il resto dell'anno. Come tutte le rocce viventi, essi prosperano in terreni porosi con ottimo drenaggio, quasi totalmente sabbiosi e con poco humus. Tollera alte temperature in estate e resiste al gelo (sino a -10 °C se asciutta). Alle nostre latitudini può essere coltivata in giardini rocciosi. In estate predilige ombra alta e nelle altre stagioni pieno sole.

 

Propagazione: Crescono velocemente da seme o per divisione dei cespi.

 
 
 
titan1535.jpg titan1535_3.jpg

Mer 26 Novembre 2014 alle 7:57 | Autore: Sergio | Visite: 2332

Ti potrebbe interessare anche:

22-08-2017 Duvalia elegans 

06-08-2017 Eriosyce ceratistes

30-07-2017 Copiapoa hypogea

10-07-2017 Harrisia jusbertii

09-09-2017 Dudleya brittonii

« Precedente | Articolo 138 di 342 | Successivo »