News

Kalanchoe tomentosa

La pianta della settimana. Scheda tecnica.

Nome scientifico: Kalanchoe tomentosa

 

Nomi comuni: panda plant (pianta panda)

 

Famiglia: Crassulaceae

 

Origine: Originaria del Madagascar.

 

Descrizione: piccolo arbusto succulento, ramoso alla base con foglie ovali e spesse con punteggiature di colore marrone-nero e ricoperte da folta peluria bianca (tomento), che da il nome alla specie. Quaesta peluria biancastra è talmente fitta che le conferisce un aspetto vellutato. Normalmente non supera i 50 cm di altezza.

Fiori: produce fiori campanulati poco appariscenti di colore giallo-verde riuniti in infiorescenze a pannocchie. Fiorisce all'inizio della primavera.

 

Coltivazione: Facile, richiede posiziona molto luminosa o sole diretto. Si può coltivare in piena terra. Terriccio ben drenato, si puo' aggiungere sabbia o inerti per arieggiarlo. Rinvasare ogni tre anni se coltivata in vaso. Dalla primavera all'estate si puo' concimare 2 volte al mese con un concime a basso contenuto di azoto. A fine primavera dopo la fioritura si possono cimare gli apici per darle una forma più compatta. In inverno sospendere le temperature. Tollera gelete brevi e temperature prossime allo zero se tenuta asciutta.

 

Riproduzione: la moltiplicazione della pianta di Kalanchoe può avvenire per seme ma è molto più semplice e veloce per talea di foglia.

 

Credenze popolari: In madagascar si crede che coltivarla sia di buon auspicio per la ricchezza e  la prosperità per la loro famiglia

 
 
Kalanchoe_tomentosa01.jpg KalanchoeTomentosa.jpg kalanchoe_tomentosa_flower.jpg

Lun 26 Gennaio 2015 alle 15:08 | Autore: Sergio | Visite: 4727

Ti potrebbe interessare anche:

29-08-2018 Il genere Kalanchoe

14-02-2018 Kalanchoe thyrsiflora

08-02-2017 Cotyledon tomentosa

23-04-2014 Kalanchoe beharensis

« Precedente | Articolo 139 di 405 | Successivo »