Articolo

La raccolta dei semi

Il metodo migliore per estrarre i semi dai frutti

In attesa della primavera e aspettando le giuste temperature per la semina iniziamo a raccogliere, dalle nostre piante, i semi della stagione scorsa. Voglio condividere con voi uno dei metodi che io uso per aprire i frutti succulenti e carnosi di alcuni generi come Mammillaria, Gymnocalycium ecc. Pulirli bene dalla polpa è essenziale per avere una germinazione sana e senza marciumi.

Esistono tanti modi per raccogliere i semi ma quello più comodo e veloce per questo tipo di frutti "polposi" è fare un piccolo taglietto alla base e spremere come un tubetto di dentifricio. E' importante mettere sotto i semi un bel foglio di carta liscio (meglio se bianco, ci aiuterà poi a distinguere i semi dalla polpa). Il foglio ha la funzione di assorbire l'umidità ed il succo del frutto. Una volta lasciato asciugare all'aria il foglio (non al sole) i semi si separano con facilità, basterà infatti raschiare delicatamente la superficie o dare leggere scosse per raccogliere i semi puliti. 

A questo punto li raccoglieremo e li conserveremo in bustine (leggi l'articolo su come crearne una) sino a quando non arriverà il momento tanto atteso della semina!

 

seme01.JPG seme2.jpg seme3.jpg

Articoli | 08-03-2015 22:36 | Autore: Sergio | Visite: 3679

Commenta prima degli altri!

« Precedente | Articolo 214 di 627 | Successivo »