News

Gymnocalycium damsii 

La pianta della settimana. Scheda tecnica

 

Famiglia : Cactaceae 

Genere: Gymnocalycium

Nome scientifico: Gymnocalycium damsii
(Il nome è tuttora controverso lo si trova spesso nomenclato come G. anisitsii)

Origine : Brasile, Bolivia, Paraguay. 

Habitat: cresce all'ombra di bassi cespugli che lasciano filtrare la luce su terreni ricchi ma sabbiosi. In abitat le piogge sono frequenti durante l'estate. Si trovano in grandi colonie e gruppi di aspetto e colorazione variabile.

Sinonimi : Echinocactus damsii,  Gymnocalycium anisitsii ssp. damsii, Gymnocalycium anisitsii, Gymnocalycium Var damsii. anisitsii, Gymnocalycium tucavocense, Gymnocalycium Var damsii. tucavocense, Gymnocalycium Var anisitsii. tucavocaense, Gymnocalycium joossensianum, Gymnocalycium Var damsii. multiproliferum, Gymnocalycium Var damsii. centrispinum, Gymnocalycium Var damsii. rotundulum , Gymnocalycium damsii v. Robural, Gymnocalycium damsii v. Roseiflorum, Gymnocalycium damsii v. Torulosum, Echinocactus denudatum bruennovianus, Gymnocalycium griseopallidum.

 

Descrizione: come già detto è una pianta variabile di aspetto e colore per cui è molto difficile da identificare. Ha una forma sferica leggermente depressa all'apice che con la crescita diventa cilindrica, cresce fino a 10 cm di altezza e 8-15 cm di diametro, Il fusto è verde chiaro o marrone-verde spesso con strisce orizzontali chiare e scure, ma il colore è molto variabile in base all'esposizione (verde all'ombra più scuro se riceve più luce). 

Costole: 10-11 coste ampie leggermente tubercolate con un solco orizzontale tra un areola e l'altra. Spine radiali: 6-7 spine bianco/giallo con estremità più scura, dritte, lunghe  sino a 12 mm.

Spine centrali: solitamente assenti. Fiori: partono dalla parte alta delle areole più giovani (vicine all'apice), sono a forma di troba e lunghi circa 6 cm. Cudice nudo (senza peli) come tutti i Gymnocalycium. Tepali esterni sul rossiccio bruno ma il fiore aperto è bianco o rosa chiaro. Fiorisce abbondantemente durante tutto il periodo vegetativo. Frutto:  rosso, allungato, grande 2,5 cm e 6 mm di diametro.

Coltivazione: è facile da coltivare, richiede terreno leggermente acido (non calcareo), drenante, sabbioso ma più ricco rispetto agli altri cactus. Irrigare abbondantemente in estate (senza ristagni) ma mantenere quasi asciutta in inverno (resiste a brevi gelate).

Come in natura posizionare al riparo dai raggi diretti del sole. In estate evitare scottature. Trapiantare ogni due anni in vasi abbastanza capienti perchè hanno un apparato radicale ben sviluppato. 

Propagazione : semina

 

Altre foto da Google

 

 

mnocalycium_damsii.jpg mnocalycium_damsii_tucavocense-vi.jpg g._713_damsii_.jpg

Gio 19 Marzo 2015 alle 8:56 | Autore: Sergio | Visite: 4532

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

25-05-2019 Gymnocalycium bruchii

06-02-2019 Gymnocalycium pflanzii

24-03-2018 Gymnocalycium mihanovichii

02-12-2016 Gymnocalycium vatteri 

05-06-2016 Gymnocalycium saglionis

« Precedente | Articolo 148 di 428 | Successivo »