Articolo

Mammillaria painteri

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Cactacee

Genere: Mammillaria

Nome scientifico:  Mammillaria crinita ssp. crinita forma "mostruosa"

Origine e Habitat: cultivar prodotta artificialmente derivata dalla Mammillaria crinita

Sinonimi: Mammillaria painteri forma mostruosa, Mammillaria crinita f. zeilmanniana 'Drop Dead Fred', Mammillaria cv. Caterpincy

Descrizione: E' una cultivar caratterizzata da piccoli tubercoli e spine quasi completamente assenti. E' una piccola Mammillaria che rimane piccola e forma gruppi accestendo. Il fusto è globoso, verde o verde scuro, raggiunge max 8cm di diametro. I tubercoli sono conici o cilindrici, ben distanziati tra loro. Le ascelle sono nude.

Hanno al massimo 6 spine bianche corte radiali ma solitamente sono del tutto assenti, sono molto sottili, simili a capelli. La spina centrale se c'è è invece dritta di color rossastro-marrone.
I fiori imbutiformi sono poco appariscenti, con petali rosa chiaro e stami bianchi, lunghi al max 1,5cm. I frutto è globoso di color verde o rosso brillante e contiene semi neri. La si trova spesso innestata per aumentare la fioritura che altrimenti stenta. Spesso infatti i fiori nelle piante sulle proprie radici non si aprono nemmeno.

 

Coltivazione: è una specie abbasanza facile da coltivare, ha bisogno di molta luce ed un ambiaente ventilato. Ha crescita lenta ma fiorisce facilmente ogni anno. La migliore esposizione è fornirle sole al mattino e luce solare filtrata o ombra nel pomeriggio. Se il colore vira al rosso spostarla in un punto meno luminoso. E' incline a marcescenza al colletto, richiede perciò una composta molto drenante, minerale, pvero, con poco materiale organico. Rinvasare ogni 2-3 anni. Irrigare solo in periodo vegetativo ed evitare ristagni altrimenti perderà completamente l'apparato radicale. Mantenere asciutto in posizione luminosa e ventilata in inverno (non a correnti fredde). E' sensibile al gelo ma è resistente sino a -5 °C per brevi periodi anche se si consiglia uno svernamento tra 5 e 8gradi minimo.

Propagazione: per semina diretta in primavera (semi germinano in 7-14 giorni a 21-27) ° C o per Talea staccano in primavera/estate dagli esemplari più vecchi i fusti giovani cresciuti lateralmente. Il taglio va fatto con una lama ben affilata e disinfettata. Le talee dovrebbero sradicare in 2 a 6 settimane.

 

Foto da google

images.jpg mamillaria_painteri.jpg mamillaria_supernova.jpg l_mammillaria_painteri_f_mostruosa_image_3.jpg mFt5mCly3RxrUOPlbueiasw.jpg

Articoli | 23-05-17 07:30 | Autore: Sergio | Visite: 7K

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

13-05-2020 Mammillaria backebergiana

09-04-2020 Mammillaria polythele

16-10-2019 Mammillaria bertholdii

13-02-2009 Il genere Mammillaria

23-09-2019 Mammillaria humboldtii

« Precedente | Articolo 371 di 636 | Successivo »