News

Mammillaria prolifera

La pianta della settimana. scheda tecnica

 

Nome scientifico: Mammillaria prolifera

Genere: Mammillaria

Origine: Caraibi, Messico e Satti Uniti (esattamente si trova in: Coahuila, Nuevo León, Querétaro, San Luis Potosí e Tamaulipas, Texas, Cuba, la Repubblica Dominicana e Haiti). 

Habitat: Vive ad altitudini comprese tra i 400 a 2.250 metri sul livello del mare.

Sinonimi: Cactus mammillaris, Cactus proliferus, Cactus stellatus, Chilita prolifera, Ebnerella prolifera, Escobariopsis prolifera, Neomammillaria prolifera,

Nomi comuni: Nipple Cactus, candeline, Cactus Puntaspilli, Biznaga Prolifera

Descrizione: Piccola mammillaria che forma colonie di piccoli fusti. Si differenziano almeno 4 sottospecie:

 

 

-prolifera (Caraibi, fiori e spine gialle e fusti grandi sino a 7cm);

-arachnoidea (Tamaulipas e Hidalgo, fiori piccoli e spine centrali lunghe);

-haitiensis (Antille, aspetto più biancastro e lanoso);

-multiceps (Texas meridionale, spine giallo miele).

 

I fusti sono verde scuro, globosi, cilindrici alti sino a 9 cm, e larghi da 3 a 7 cm di diametro (6-7 cm di diametro in subsp. prolifera), hanno una consistenza morbida al tatto. I piccoli tubercoli sono leggermente conici, lunghi circa 8 mm con ascelle lanose (da qui i vari nomi comuni inglesi: cactus con capelli).

Ha da 25 sino a 40 spine radialidi colore bianco o più scure (giallo al marrone), solitamente sono lunghe sino a 1cm di lunghezza. Le spine centrali sono più diritte in numero inferiore da 5 a 12 e più corte 4-9 mm ma molto più robusto di quelle radiali. La punta delle spine centrali è scura (giallo scuro o rosse o marron)

I fiori abbondanti spuntano dalle ascelle della parte superiore dei fusticini e sono lunghi al max 18 mm ma solitamente 1cm circa. Vanno dal bianco giallastro, crema o giallo rosato. I frutti rosso scarlatto sono numerosi e molto vistosi hanno forma  cilindrica leggermente ricurvi. Sono grandi da 1,5 a 2 cm di lunghezza. Contengono da 1 a 20semi neri tondi grandi 1mm circa.

 

Coltivazione: Facile. Pianta per questo molto coltivata e facilemente reperibile anche nei supermercati perchè anche se terminata la fioritura rimane molto colorata per via dei numerosi frutti rossi. Fiorisce già da giovane e accestisce rapidamente.  Nel giro di pochi anni si sviluppa sino a 15/20cm di diametro. Usare sempre terreno ben drenante e poco ricco e vaso proporzionato per accogliere le radici a fittone. Fornire acqua regolarmente in estate e posizionare in luogo ben illuminato anche al sole diretto. La luce favorirà una crescita compatta, la fioritura e la produzione di lana. Mantenere asciutto e arieggiato in inverno evitando posizioni troppo umide. E' abbastanza resistente al gelo, resiste asciutta per brevi periodi sino a -5gradi ma è meglio ripararla tra i 5 e gli 8 gradi di minima.

Propagazione: Semplice per semina. I semi germinano in 1 2 settimane a 21-27 ° C in primavera. Anche per talea si ottengono buon risultati, basta staccare (o tagliare) delicatamente i fusticini laterali dalla pianta madre e farli radicare su terriccio sabbioso. Le talee adicano solitamente in 2 max 6 settimane.

 
 
Mammillaria-prolifera.jpg 250px-Mammillaria_prolifera145108652.jpg maxresdefault.jpg mammillariaproliferavartexana.jpg

Mar 8 Marzo 2016 alle 8:28 | Autore: Sergio | Visite: 3892

Ti potrebbe interessare anche:

22-09-2018 Mammillaria mazatlanensis

12-05-2018 Mammillaria candida

01-03-2018 Mammillaria gracilis

23-02-2018 Mammillaria thornberi

03-07-2017 Mammillaria duwei 

« Precedente | Articolo 215 di 407 | Successivo »