Articolo

Aeonium arboreum

La pianta della settimana. Scheda tecnica

 

Famiglia : Crassulaceae

Nome scientifico :  Aeonium Arboreum var. artopurpureum

Etimologia: il nome Aeonium deriva dal greco aionios, “eterno”, a indicare che la pianta resiste alla siccità anche molto prolungata.

 

Origine : l'origine è incerta ma molto probabilmente si tratta di una cultivar derivata da specie delle isole Canarie e del nord Africa.

Nomi comuni: rosa nera, testa nera, Albero Nero

 

Sinonimi : Aeonium manriqueorum "atropurpureum"

 

Descrizione: Succulenta rustica molto apprezzata e diffusa nei giardini mediterranei per via delle rosette simmetriche.  Forma cespugli di fusti legnosi e ramificati, più o meno lunghi, sino a 50cm (max 1metro) con in cima rosette di foglie carnose. In primavera-estate produce piccoli fiori bianchi da grappoli dalla sommità delle rosette (gialli o rosa a seconda della varietà). Alcune varietà sono molto apprezzate per le foglie color porpora tendenti al nero o al rosso scuro (Es cultivar ' Zwartkop').

Coltivazione: Facile. Nei climi miti può essere coltivato in piena terra ma cresce bene anche in vaso con un substrato fertile e ben drenato. Se coltivato in vaso per una corretta e omogenea crescita rinvasare ogni 3/4 anni. Va esposto in posizione riparata e soleggiata. Dalla primavera all'autunno gradisce innaffiature abbondanti ma diradate (senza ristagni) in inverno tollera brevi gelate se tenuto all'asciutto.

 

Moltiplicazione: Si propaga facilmente per talea asportando una rosetta con una piccola parte di fusto. Lasciar asciugare il taglio dopodichè poggiarla o interrarla pochi mm su substrato sabbia o perlite mantenuta leggermente umida. Dopo alcune settimane quando ha emesso qualche radice può essere trapiantata definitivamente in un vaso con terriccio per piante grasse.

 

Altre foto da Google

Aeonium_arboreum_.jpg Aeonium_arboreum_Zwartkop.jpg aeonium-arboreum-var-atropurpureum-z1-2030631.jpg

Articoli | 02-08-16 15:47 | Visite: 31K

Come bisogna curarla

Commento del 16-10-2019 17:15 di Utente Non Registrato

Perché non fa fiori

Commento del 23-08-2022 16:19 di Utente Non Registrato

i motivi della mancata fioritura sono molteplici, i più comuni sono: carenza di micro e macro elementi, esposizione a temperatura o luce errati. Prova a trapiantarla, nutrirla con un buon fertilizzante per cactus e spostarla in posizione più luminosa. Per il resto bisogna solo aver pazienza :)

Commento del 02-09-2022 16:17 di Sergio

Vorrei acquistarla ..dove la trovo ?

Commento del 01-10-2022 10:57 di Utente Non Registrato

Nel menu principale c'é la sezione negozi online

Commento del 02-10-2022 14:41 di Sergio

Che prezzo può avere?

Commento del 11-03-2024 13:10 di Utente Non Registrato

nei vivai, in vaso 5,5 si trovano anche a 2euro

Commento del 11-03-2024 15:44 di Sergio

Temperatura esterna di giorji 14 grafi di notte 7 posso metterla fuori?

Commento del 17-03-2024 10:16 di Utente Non Registrato

si a patto che resti asciutta

Commento del 17-03-2024 11:59 di Sergio

La consigliate in un substrato a base di Seramis specifico per piante grasse?

Commento del 26-04-2024 15:08 di Utente Non Registrato

Il seramis é come l'argilla espansa non é il più adatto per le cactaceae, meglio utilizzare altri inerti come drenanti.

Commento del 27-04-2024 04:42 di Sergio

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro  | 287 di 928 | Avanti »