Articolo

Anacampseros rufescens

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Portulacaceae

Genere: Anacampseros

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco ἀνακαμπψέρος anakampseros che significa ripiegare, abbassarsi.

Origine: Sud Africa, Namibia, Botswana, Yemen e Zimbabwe

Descrizione: succulenta nana con foglie carnose,  ovali o lanceolate, che sono disposte a formare rosette alte 20/30cm, crescendo tendono ad avere un portamento prostrato. Il colore delle foglie è la caratteristica più interessante di questa specie che vira dal verde al rosso/viola scuro in base all'esposizione al sole. Esistono anche alcune varietà con foglie con sfumature violetto chiaro. Fiorisce in tarda primavera con fiori su steli alti decine di cm. I fiori sono rosa/magenta con 5 petali. Sono autofertili ed i frutti a capsula contengono numerosi semi che spesso germinano nei vasi vicini.

Coltivazione: sono facili da coltivare anche all'aperto sia in pieno sole (tendereanno ad assumere una colorazione violacea sia in ombra alta. La composta deve essere leggermente più ricca della composta base per cactacee ma comunque è bene che sia sempre ben drenante. Con annaffiature regolari durante il periodo di vegetazione garantiremo alla pianta una buona crescita anche senza fertilizzazioni. In inverno resiste se mantenuta ascitta a temperature sino a 3 °C.

Moltiplicazione: può essere effettuata per seme ma può anche essere riprodotta per talea e per talea di foglia.

 

Altre foto da Google Immagini

anacampseros_sp.jpg Anacampseros_rufescens1_ies.jpg

Articoli | 04-10-2016 14:15 | Autore: Sergio | Visite: 4624

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

01-08-2020 Weingartia kargliana

25-07-2020 Tylecodon buchholzianus

04-07-2020 Drosanthemum Hispidum

27-06-2020 Agave potatorum

20-06-2020 Euphorbia schubei

« Precedente | Articolo 334 di 627 | Successivo »