Articolo

Ipomoea bolusiana

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia : Convolvulaceae

Nome scientifico :  Ipomea bolusiana

Origine : Sud Africa, Madagascar, Repubblica del Botswana, il Mozambico, l'Angola; Namibia; Tanzania, Zambia, Zimbabwe

Habitat: terreni di vario tipo da sabbiosi a savane con piccoli arbusti ad altitudine sino a 1500 m .

Etimologia : Prende il nome da Harry Bolus (1834-1911) banchiere e botanico inglese che emigrò in Sud Africa nel 1850.

Sinonimi :  Ipomoea simplex, Ipomoea angustisecta ,Ipomoea mesenterioides, Ipomoea bolusiana var. abbreviata,  Ipomoea Praetermissa, Ipomoea simplex var. obtusisepala, Ipomoea bolusiana var. pinnatipartita, Ipomoea bolusiana var. elongata, Ipomoea rubro-viridis 

Descrizione: caudiciforme nana con caudex subgloboso fuori terra che raggiunge i 20 cm. di diametro. Gli steli sono eretti o prostrati, lunghi sino a 3metri, legnosi alla base. Ha foglie molto distanziate, strette coperto da una peluria argentea. gli splendidi fiori imbutiformi sono grandi sino a 5cm di larghezza. Sono di colore dal rosa al viola al magenta acceso. I Frutti maturi sono capsule subglobose di forma conica contengono semi ricoperti da lunghi peli.

La Ipomoea bolusiana è spesso confuso con Ipomoea holubii. L'unica differenza sono le che le foglie nella holubii non sono aghiformi ma più ellittiche e lanceolate, più grandi e più distanziati. 

Coltivazione: E' facile da coltivare ma ci vogliono anni per far sviluppare sviluppare una caudex di alcuni cm di diametro. Ha bisogno di un terreno ben drenato, Necessita di annaffiature regolari durante la stagione di crescitama diradare le irrigazioni per far si che il terreno si asciughi. Dopo la fioritura estiva sospendere le irrigazioni per riniziarle quando il fusto inizia a crescere di nuovo nel tardo inverno. Richiede una posizione luminosa, l'ideale sarebbe tenere il caudice al sole ma la chioma all'ombra.  Proteggere dal calore troppo forte in estate. Un vaso di argilla è la cosa migliore. 

Curiosità: Ipomoea bolusiana ha un tubero commestibile e le piccole radici tuberose sono arrostite o bollite nelle zone d'origine.

 

Foto da Google Immagini

ipomea-bolusiana-fleur.jpg ipo-bol-fl1.jpg

Articoli | 15-05-17 13:59 | Autore: Sergio | Visite: 3K

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

15-09-2020 Lithops divergens

02-09-2020 Thelocactus setispinus

22-08-2020 Pachyphytum oviferum

13-08-2020 Haworthia retusa

01-08-2020 Weingartia kargliana

« Precedente | Articolo 371 di 635 | Successivo »