News

Dudleya brittonii

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Crassulacee

Genere: Dudleya

Nome scientifico: Dudleya brittonii

Nomi comuni: dollaro d'argento

Sinonimi: Dudleya candida subs. brittonii, Dudleya viridis.

Origine: Baja California in Messico. 

Habitat: Cresce su roccia vulcanica porosa su scogliere rocciose e canyon lungo le coste del Pacifico. Le condizioni climatiche generali sono costituite da inverni con precipitazioni abbondanto ed estati estremamente secche.

Descrizione: è una pianta succulenta solitaria formata da rosette di foglie oblunghe lanceolate di un bel colore grigio verde ricoperte da pruina (che le da un aspetto argenteo e la protegge dai raggi uv). Raggiunge un diametro di 50 centimetri molto più grandi delle rosette del genere Echeveria. Lo stelo delle piante adulte è ricoperto dalle foglie vecchie secche.

In primavera produce infiorescenze alte fino ad 80 centimetri di altezza, con fiori giallo/arancio di forma stellata.

 

Coltivazione: E' facile coltivarla anche se ha una crescita lenta. Ideale per giardini rocciosi o grossi vasi in cotto. Ha una forte resistenza alla siccità durante i mesi estivi e preferisce inverni freschi e umidi. Evitare di toccare le foglie per non eliminare la pruina. Tutte le piante del genere Dudleya sono note per vivere fino a 100 anni. 

In piena terra cresce più rapidamente ma bisogna garantirgli terreno ben drenante e protezione dalle grandinate. Richiede posizione soleggiata o ombra leggera d'estate. In situazioni di scarsa luminosità le foglie non riescono a diventare del bel colore argenteo che le contraddistingue. Meglio rimuovere le foglie secche alla base dello stelo per evitare che diventino nascondigli per insetti nocivi.

Moltiplicazione: Il processo di propagazione vegetale deve essere fatto con temperature sui 21 °C. Lasciare asciugare il taglio per circa cinque o dieci giorni e mettere il taglio su un terriccio sabbioso (o mix di agriperlite). Il periodo di radicamento deve avvenire in una posizione ombreggiata ed il radicamento avverrà in circa 2 settimane 

 

Altre foto da Google Immagini

Dudleya_brittonii.JPG 3949915856_8a2e27aebc.jpg Dudleya_Brittonii.jpg

Sab 9 Settembre 2017 alle 9:22 | Autore: Sergio | Visite: 106

Ti potrebbe interessare anche:

22-08-2017 Duvalia elegans 

06-08-2017 Eriosyce ceratistes

30-07-2017 Copiapoa hypogea

10-07-2017 Harrisia jusbertii

03-07-2017 Mammillaria Duwei 

« Precedente | Articolo 340 di 342 | Successivo »