Articolo

Pediocactus peeblesianus

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Cactacee

Genere: Pediocactus

Origine: contea Navajo, Arizona (Sudovest degli Stati Uniti d’America). 

Habitat: Cresce principalmente ai margini dei canyon, su pendii soleggiati o su pianure collinari nel deserto Navajoan o nelle praterie di Great Plains. È un cactus estremamente raro e localizzato, con solo cinque popolazioni conosciute, che comprendono circa 1.000 individui concentrati in un'area di circa 10km quadrati tra i 1200 e i 1600 metri sul livello del mare.

Sinonimia: Echinocactus peeblesianus, Navajoa peeblesiana, Neonavajoa peeblesiana, Toumeya peeblesiana, Utahia peeblesiana.

Descrizione: Peeocactus peebleianus è un piccolo cactus solitario che in natura dopo la fioritura si nasconde quasi completamente a livello del suolo. La forma è globosa, depresso all'apice, di colore verde grigiastro. Raggiunge i 7cm di altezza e 5cm di diametro. Gli steli hanno tubercoli a punta spesso disposti a spirale. Le areole sono circolari e pelose con da 3 a 7 spine radiali corte, ricurve e flessibili di color cenere o grigio pallido. Le spine centrali sono 3 o 4  (raramente di più), di cui 1 più a punta verso l'altolunghe sino a 2,5cm. 

In primavera fiorisce vicino all'apice, il fiore a forma di imbuto raggiunge 2,5 cm di lunghezza e 2 cm di diametro. E' di color crema, giallo o verde-giallastro. Stami gialli. Stigma giallo. 

Coltivazione: è un cactus raro in coltivazione. È abbastanza difficile da coltivare sulle proprie radici perchè facilmente marcisce! Per questo motivo, la pianta viene spesso innestata su un un portainnesto resistente al gelo. Se franca utilizzare su substrato minerale ben permeabile con poca o nessuna materia organica (torba). Poiché è particolarmente incline a marcire coltivare in vasi piccoli. Questa pianta ha bisogno di pieno sole e buona  ventilazione (bassa umidità), specialmente in inverno. In vegetazione irrigare solo se la terra è completamente asciutta, mantenere completamente asciutto durante l'inverno. Può tollerare temperature inferiori allo zero (-15 ° C) ma con bassa umidità. 

Propagazione: seme o innesto. I semi germinano tra 17 e 40 °C  ma la lunghezza del giorno deve essere di almeno 13/14 ore.

 

Altre foto da Google immagini

e7014ec23491d34729c6f100c5f870a7.jpg 250px-Navajoa_peeblesiana_.jpg

Articoli | 17-03-18 14:33 | Autore: Sergio | Visite: 1K

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

15-09-2020 Lithops divergens

02-09-2020 Thelocactus setispinus

22-08-2020 Pachyphytum oviferum

13-08-2020 Haworthia retusa

01-08-2020 Weingartia kargliana

« Precedente | Articolo 430 di 635 | Successivo »