News

Cotyledon orbiculata 

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Crassulaceae

Nomi comuni: (ita) ombelico di venere, orecchie di maiale, cotiledone (Eng.); plakkie, platjies, varkoorblare, varkoor, kouterie (Afr.); imphewula (isiXhosa); ipewula (isiZulu)

Sinonimia: Cotyledon elata, Cotyledon oblonga, Cotyledon ovata, Cotyledon ramosa

Distribuzione e habitat: Il cotyledon orbiculata è diffuso in tutto il Sudafrica, in particolare nelle zone rocciose delle regioni prative, fynbos e karoo.

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco kòtile (cavità) per via delle sue foglie a forma cava. Il nome della specie orbiculata deriva dalla parola latina che significa cerchio rotondo. 

Genere: Cotyledon- Il genere Cotyledon consiste di 10 specie in Sud Africa. I più comuni sono: C. woodii, C. velutina e C. papillarise C. tomentosa con bei fiori rossi e gialli a forma di campana.

 

Descrizione: Cotyledon orbiculata è un arbusto succulento con foglie carnose sempreverdi. Cresce  fino a 1,5 m di altezza. Questa pianta succulenta ha foglie succulente spesse che possono variare dal verde al grigio, spesso con il margine ben definito da una linea rossa.  Le foglie sono lunghe fino a 12 cm e larghe una decina di cm. Il loro colore grigio argento devono la loro attraente colorazione ad un rivestimento bianco pruinoso che può aiutare a riflettere gran parte del calore del sole e prevenire un'eccessiva perdita di acqua.
Da da giugno ad agosto producono un'abbondante fioritura. I fiori a forma campanulati sono di colore da arancio a rosso-arancio, lunghi fino a 3 cm e sono riuniti a grappoli su alti steli (fino a 60cm).

Coltivazione:  Il cotyledon orbiculata è una pianta facile da coltivare adatta anche per giardini rocciosi laddove le temperature invernali non sono troppo rigide. (in inverno se asciutta sopporta brevi gelate). Il cotyledon orbiculata ha cinque varietà, basate sulle differenze nella forma di foglie e fiori. Anche se la variabilità delle dimensioni, della forma e del colore delle foglie è influenzata dall'ambiente circostante (esposizione e terreno). Garantire irrigazioni abbondanti nel periodo di vegetazione e sospenderle quando le minime scendono sotto i 10°C circa. Richiede terreno poroso ben drenante perchè teme i ristagni.

Riproduzione: Le piante possono essere cresciute da seme, ma è molto più semplice per talea di foglia o direttamente di fusti apicali. 

 

Altre foto da Google Immagini

195e4824526539c67b2f8676b270f99b.jpg cotyledon_orbiculata_var_orbiculata_02.jpg

Sab 5 Maggio 2018 alle 14:43 | Autore: Sergio | Visite: 98

Ti potrebbe interessare anche:

08-02-2017 Cotyledon tomentosa

« Precedente | Articolo 372 di 378 | Successivo »