News

Trachyandra tortilis

La pianta della settimana. Scheda tecnica.

 

Famiglia: ASPHODELACEAE

Origine: Africa meridionale. Originaria delle regioni della Namibia e del Sud Africa

Habitat:cresce su terreni sabbiosi o rocciosi ben drenati, spesso in letti di fiumi su substrati dii quarzo. È diffuso e non minacciato.

Sinonimia e specie affini: Anthericum tortile, Anthericum oocarpum, Anthericum salteri.

Descrizione: è una pianta perenne con un tubero sotterraneo. Spesso è condusa con Albuca che ha foglie più succulenti. Cresce fino a 25 cm di altezza e ha 3-6 foglie basali di colore grigio-verde lunghe sino a 10 cm e 2 cm di larghezza. Le foglie sono lineari, appiattite come nastrini, ripiegate sinuosamente, l'avvolgimento varia da pianta a pianta. I fiori sono di colore bianco/rosa pallido, di 2 cm circa  presentano una linea verde lonfitudinale e spuntano da uno stelo di circa 10cm molto ramificato.  Il bulbo di solito cresce fino a 2,5 cm di diametro 

Coltivazione: Non è una pianta difficile da coltivare anche se piuttosto rara. Richiede terreno ben drenato. Alle nostre latitudini fornirle acqua dall'autunno inquanto è a crescita invernale senza eccedere per  evitare di far marcire il bulbo.  

Riproduzione: da seme o per divisione di bulbi.

Video: Trachyandra tortilis in natura 

Approfondimentihttps://www.sciencedirect.com/

 

Nell'ultima foto la Albuca spiralis "frizzle sizzle" molto apprezzata per le foglie arricciate a cavatappi.

81d0015e4a3c317c2aaa6ac1a995ac8f.jpg Trachyandra_Tortilis.jpeg

Mar 12 Giugno 2018 alle 8:50 | Autore: Sergio | Visite: 528

Ti potrebbe interessare anche:

13-10-2018 Euphorbia tirucalli

22-10-2018 Monilaria pisiformis

01-10-2018 Argyroderma pearsonii 

09-09-2018 Marlothistella stenophylla

03-09-2018 Xerosicyos danguyi

« Precedente | Articolo 374 di 402 | Successivo »