News

Ceropegia woodii

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Apocynaceae (prima Asclepiadaceae)

Genere: Ceropegia

Specie: woodii

Etimologia: dal greco κηρός cerós cera e πηγή pegé fonte, sorgente: fontana di cera, con riferimento all’aspetto dell’infiorescenza in alcune specie Woodi (la specie) in onore del botanico sudafricano di origine inglese John Medley Wood (1827-1915)

Nomi comuni: collana di cuori

Descrizione: Pianta comune con foglie poco succulenti, erbacea, apprezzata per i suoi fusti sottili di color porpora, ricadenti a volte lunghi più di 2 metri. Le foglie carnose sono  cuoriformi di colore verde scuro con sfumature bianche (marmorizzate). Il fusto produce dei rigonfiamenti simili a piccoli tuberi sia nelle porzioni interrate che in quelle aeree. I fiori, sono prodotti in estate, sono tubolari, con la base ingrossata rosa e la parte superiore  viola scuro con petali lamellari.

Coltivazione: Molto facile. Richiede un terriccio standard per cactus, drenante. Ma va bene anche leggermente più ricco rispetto a quello che si usa per le cactacee. Gradisce ombra alta o sole solo al mattino. In estate richiede irrigazioni abbondanti ma ben diradate (aspettare che sia asciutto per evitare ristagni). Coltivare in vasi appesi in modo che possa crescere in modo naturale ricadendo verso il basso. In inverno lasciare asciutta se le temperature minime scendono sotto i 10°C.

Moltiplicazione: Se i fusti sono troppo lunghi in primavera si possono tagliare e moltiplicare in terra sabbiosa mantenuta umida

 

Altre foto da Google Immagini

ceropegia_woodi58.jpg 800px-Ceropegia_woodii_leaves_and_flowers.jpg

Sab 21 Luglio 2018 alle 11:47 | Autore: Sergio | Visite: 90

Ti potrebbe interessare anche:

18-08-2018 Notocactus uebelmannianus (Parodia werneri)

11-08-2018 Peperomia nivalis

28-07-2018 Aloe polyphylla

14-07-2018 Oroya peruviana

07-07-2018 Escobaria duncanii   

« Precedente | Articolo 387 di 394 | Successivo »