News

Mammillaria humboldtii

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia : Cactaceae

 

Nome scientifico : Mammillaria humboldtii 

 

Etimologia: Il genere Mammillaria deriva da mamílla (mammella) per l'aspetto dei tubercoli. La specie fu assegnato in onore del botanico ed esploratore tedesco Friedrich Wilhelm Heinrich Alexander von Humboldt (1769-1859)

 

Origine : Hidalgo, Messico. Altitudine 1.350 - 1.500 m

 

Sinonimia:  Ebnerella humboldtii, Escobariopsis humboldtii, Mammillaria candida, Chilita humboldtii, talvolta si trova scritta in maniera errata M. humboldti.

 

Descrizione: Piccolo cactus solitario che col tempo può formare raggruppamenti. Ha fusti da globoso a leggermente depressi all'apice, verde chiaro, cresce fino a 7 cm di altezza. I tubercoli sono cilindrici, arrotondati in punta con lana nell'ascella.

Ha tante spine radiali bianche (80 o più) che la caratterizzano, sono  lunghe 4 - 6 mm e disposte a raggiera.

In primavera fiorisce abbondantemente con la classica fioritura a corona delle mammillarie. I colori dei fiori variano da rosa a viola brillante. Misurano circa 25 mm di lunghezza e 15 mm di diametro. I frutti sono rossi allungati e contengono una decina di semi neri.

Per la sua somiglianza è molto spesso confusa con la Mammilloydia candida, ma ha differenze sostanziali, oltre al colore dei fiori sono considerati generi separati perchè i semi che nel genere Mammilloydia sono privi di perisperma. Questo genere infatti sembra essere una evoluzione tra Mammillaria e Neolloydia e dal 2001 l'ICSG (International Cactaceae Systematics Group) ha stabilito che Mammillaria humboldtii, non solo non è un sinonimo ma è una specie diversa rispetto Mammilloydia candida.

 

Coltivazione: è una specie con una crescita abbastanza veloce. Innaffiare regolarmente in estate solo quando completamente asciutta. Come le altre del genere non ha bisogno di particolari cure, basta coltivarla alla luce brillante, in un vaso con fori di drenaggi e un terriccio molto poroso. Mantenere asciutto in inverno. È abbastanza resistente al gelo, fino a -5 ° C per brevi periodi se asciutta. 

 

Propagazione: Si moltiplica per seme o per talea in primavera

 

 

 

Altre foto di Mammillaria humboldtii

130b35b6e651e0de94a82c5f5c1a82f8.jpg s-l300.jpg

News | 23-09-2019 14:21 | Autore: Sergio | Visite: 73

Nascondi 1 Commenti

Bellissima. Ne ho un esemplare, mi regala deliziosi fiori

Commento del 29-09-2019 14:41 di Utente Non Registrato

Ti potrebbe interessare anche:

12-10-2019 Mammillaria bertholdii

13-02-2009 Il genere Mammillaria

18-05-2019 Mammillaria microhelia

22-09-2018 Mammillaria mazatlanensis

12-05-2018 Mammillaria candida

« Precedente | Articolo 565 di 571 | Successivo »