News

Il genere Mammillaria

I cactus con le mammelle

Habitat: Messico, Stati Uniti sud occidentali, America Meridionale, Indie Occidentali.
Descrizione: piccole piante globose o cilindriche, dalle cui ascelle spuntano minuscoli fiori a coroncina, gialli, rosa o rossi. Alcune accestiscono molto, formando grossi cespi, altre tendono a fiorire, o anche rifiorire, molto giovani; i frutti sono rossi. Tutto il genere, circa 200 specie, presenta tubercoli, senza coste; alcune piante emettono, se punte, un lattice bianco (Galactochylus), le altre appartengono al gruppo Hydrochylus. Cochemiea è sinonimo di Mammillaria di Baja California. Ora comprende anche il genere Bartschella, Krainzia e Dolichothele.

Coltivazione
Terreno: formula base. Le specie dal fusto bianco gradiscono un’aggiunta di calcare del 10%. Le specie a spine uncinate richiedono suolo più sabbioso e meno acqua.
Esposizione: sole filtrato.
Temperatura: minima di 6°C. se tenute all’asciutto.
Acqua: normale, ma prestare attenzione ai marciumi; anche l’umidità dell’aria in inverno va tenuta sotto attento controllo.
Rinvasare ogni 2/3 anni prima della primavera. Concimare una sola volta a primavera. Prestare attenzione alle cocciniglie radicali ed al ragnetto rosso.

Moltiplicazione da seme, talea o per pollone.

 


Principali specie: M. lasiacantha; M. aureilanata; M. pennispinosa; M. guelzowiana (tutte temono i marciumi al colletto e l’umidità, aggiungere ghiaia in superficie); 
M. uncinata;M. boolii; M. theresae; M. deherdtiana; M. compressa; M. carnea;M. egregia; M.matudae; M. haudeana; M hahniana;M. nejapensis;M. pilcayensis;
M. saboae; M. reppenhagenii; M. meridiorosei; M. monticola; M. wrigtii;M. candida, aggiungere al suolo calcio e gesso, molto sole, marcisce con facilità;M. herrerae var. albiflora, pieno sole, tende a marcire, utile l’innesto, crescita lenta, teme l’umidità; 50% torba, 30% roccia calcarea, 20% sabbia, non teme il freddo;M. humboldtii, pieno sole, aggiungere gesso al suolo, acqua limitata; M. pectinifera, sin. Solisia p.;
M. spinosissima; M. elongata, al sole, non bagnare al centro del cespo; M. brachytrichion, crescita lenta, rara.
M. plumosa, crescita invernale; M. elegans, ha lattice nel fusto ma non nei tubercoli.
M. senilis, sin. Mamillopsis, teme il calcare e l’umidità invernale, temper. minima 2°C.
M. backebergiana; M. blossfeldiana; M. bocasana; M. bombycina; M. dioica; 
M. viereckii; M. magnifica;M. melanocentra;M. geminispina; M. glassii; M. grahamii; 
M. haageana; M. heyderi;M. kewensis; M. longiflora; M. longimamma, vaso profondo; M. luisae; M. microhelia; M. sphaerica; M zeilmanniana.
M. marksiana


Famiglie e Generi | 13-02-2009 13:19 | Autore: Admin | Visite: 120

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

16-10-2019 Mammillaria bertholdii

23-09-2019 Mammillaria humboldtii

06-07-2019 Il genere Echinopsis

18-05-2019 Mammillaria microhelia

22-09-2018 Mammillaria mazatlanensis

« Precedente | Articolo 21 di 581 | Successivo »