News

Astrophytum ornatum

La pianta della settimana. scheda tecnica

Famiglia: Cactacee

Genere: Astrophytum

Specie: ornatum

Origine: Messico centro-meridionale: Hidalgo, Queretaro, San Luis Potosí e Guanajuato

Habitat: E' distribuito in un'area di circa 8000 km quadrati ad altitudini tra 800 e 2000 metri sul livello del mare. Cresce principalmente in canyon selvaggi e su ripide scogliere calcaree, può anche crescere su rocce in foreste decidue. Nelle stesse aree vivono piante succulente endemiche e piante xerofite come con Lophophora diffusa , Mammillaria herrerae , Mammillaria parkinsonii , Coryphantha radians , Strombocactus disciformis ,Echinocactus grusonii , Ferocactus echidne , Echinocactus ingens , Myrtillocactus geometrizans , Stenocereus dumortieri , Cephalocereus senilis , Agave stricta , Agave salmiana e molti altri.

 

Sinonimia, Varietà, Forme, cultivar: Astrophytum ornatum var. pubescente, Echinocactus ornatus, Astrophytum ornatum f. aurea, Astrophytum ornatum f. cristatum, Astrophytum ornatum f. dichotomicum, Astrophytum ornatum var. glabrescens,, Astrophytum glabrescens, Astrophytum ornatum var. glabrescens, Astrophytum ornatum f. glabrescens, Astrophytum ornatum f. nuda, Astrophytum ornatum subvar. glabrescens, Astrophytum ornatum var. virens , Echinocactus ornatus var. glabrescens,Astrophytum ornatum var. mirbelii, Astrophytum ornatum f. mirbelii, Echinocactus mierbelii, Echinocactus ornatus var. mirbelii, Echinofossulocactus mirbelii, Astrophytum ornatum var. niveum, Astrophytum ornatum cv. Fukuryu Hania, Astrophytum ornatum cv. Hania, Astrophytum ornatum cv. Kikko, Astrophytum ornatum cv. Spirale

Descrizione: Astrophytum ornatum è un cactus inizialmente globoso poi colonnare con il fusto che visto dsall'alto ha la forma di una stella. E' il più grande degli Astrophytum La particolarità è data da squame bianche (puntinatura) più o meno dense disposte spesso su linee oblique. 

Il fusto è solitario alto da 30 a 120 cm (ma ho visto esemplari anche più alti), largo 15-30 cm, da verde grigiastro a verde scuro. Ha circa 8 costole (max 10) diritte o spiralate, piuttosto prominenti. Ha areole bianco-giallastro, inizialmente ciuffate ma successivamente glabre.

Ha da 5 a 11 Spine radiali, gialle, lunghe 2-4 cm generalmente diritte. Una sola spina centrale più lunga. 

Fiorisce più volte l'anno all'apice dopo circa 7 anni, i fiori sono grandi giallo limone di 7-12 cm di larghezza. I frutti maturano in poco tempo e si spaccano dopo pochi giorni liberando i semi neri grandi circa 2mm.

 

Coltivazione: è una specie facile da coltivare a patto che sia coltivato in posizioni areate, luminose e con terriccio drenante. Ne ho alcuni esemplari che stanno all'aperto tutto l'anno senza problemi (ma vivendo in Sardegna da noi gli inverni sono miti).

Gli esemplari adulti vivono bene al sole, ma possono tollerare ombra leggera soprattutto in estate. Innaffiare regolarmente durante la stagione vegetativa (dalla primavera all'autunno) e mantenere completamente asciutto durante l'inverno o quando le temperature minime notturne arrivano a 10°C.

Puo' essere utile fertilizzare 1/2 volte l'anno con concimi a basso contenuto di azoto per favorire crescita regolare e fioritura abbondante. 

Anche se è abbastanza resistente in inverno la temperatura minima invernale consigliata è di 5°C. Se completamente asciutto possono sopravvivere facilmente a brevi gelate.

 

Propagazione: Si propaga facilmente per semina. I semi germinano velocemente (di solito entro un settimana) a temperature comprese tra 15 e 25 gradi. 

 

Altre foto da Google di Astrophytum ornatum

A_ornatum_fl.jpg Screenshot_20191107-153849_Gallery.jpg Screenshot_20191107-153834_Gallery.jpg Screenshot_20191107-154552_Gallery.jpg

News | 07-11-2019 15:46 | Autore: Sergio | Visite: 64

Commenta prima degli altri!

« Precedente | Articolo 578 di 579 | Successivo »