Articolo

Germinatoio con GROW LED COB

(chip on board)

L'ultimo ritrovato nel campo dei led

La tecnologia led si sta evolvendo velocemente. Un nuovo prodotto sul mercato dei LED sono i LED COB (chip on board) che non sono altro che chip di LED multipli (in genere nove o più) concentrati ed integrati insieme su una base a formare un modulo unico. Questo permette di ridurre lo spazio e produrre una luce più uniforme con un valore di lumen molto superiore per pollice quadrato rispetto i classici led SMD (surface mounting device).

 

Per quel che riguarda Le lampade GROW LED COB per la coltivazione indoor il vantaggio è che si possono comporre le unità con led di diversa frequenza per formare uno spettro luminoso più completo per ottenere una luce intensa e ben miscelata che simula al meglio la luce del sole.

 

I LED COB usano un singolo circuito con solo due contatti per alimentare i numerosi chip a diodi che vi sono alloggiati, questo permette di diminuire il numero di componenti e quindi ridurre il calore generato da ciascuno di essi. Il substrato su cui sono alloggiati  è di materiale ceramico/alluminio che permette una diffusione del calore più efficiente ma deve comunque essere accoppiato a un dissipatore esterno per far si che i led lavorino a temperature sotto i 70°C. Temperature più alte riducono la vita del led e ne diminuiscono l'efficienza. 

 

Un altro importante vantaggio dei led COB è che anche il circuito di alimentazione è spesso integrato cio' permette di collegarli direttamente alla presa di corrente 220v senza bisogno di trasformatori (power-supply).

 

Solitamente i chip COB hanno un grado di protezione (International Protection) IP65  che significa che sono resistenti completamente dall'ingresso della polvere/sabbia e sono protetti contro i getti di acqua ma non completamente impermabile.

 

Attualmente (Novembre 2019) il costo di un GROW LED COB a spettro completo da 50W-220V (che equivale a circa 150watt delle vecchie lampade)  è di circa 6/7 euro.

 

Ho testato un GROW LED COB da 10watt montato all'interno di un faretto impermeabile IP67 (Protetto da immersione temporanea). La lunghezza d'onda nominale va da 300nm a 840nm. Devo dire che la luce è uniforme, ben miscelata, il fascio è potente, è comodo e più sicuro non avere fili di connessione, portalampada e alimentatori. Il faretto é appoggiato su un vetro sopra il germinatoio ad una distanza di 45cm dalla base (circa 40cm dalle semine). La superficie illuminata con un COB da 10w da una distanza da 40cm direi che é sufficiente a illuminare circa 40cm quadrati. Anche se non ho un luxmetro preciso nel mio caso (il germinatoio é 45x75cm) sto usando due lampade da 10w e al momento sembrano essere sufficienti. 

 

La connessione é semplicissima, basta solo collegare il cavo di alimentazione direttamente alla presa 220v attraverso un timer temporizzatore per dare almeno 10/12 ore di luce al dì al germinatoio.

 

 

Visto che in tanti mi chiedete: quante lampade devo usare? Provo a dare una risposta. Incrociando la mia esperienza con varie ricerche effettuate online giusto a titolo esemplificativo una proporzione di partenza può essere circa 150/200 watt (di led cob) per ogni metro quadrato. Se non hai paura della bolletta elettrica meglio ovviamente in più che in meno!

Per le semine onestamente io starei più basso sui 100/150watt a mq mi pare più che sufficiente. Ovviamente questo molto in generale perché ogni lampada ha le sue specifiche tecniche (lumen, angolo ecc).

Per avere una stima precisa anche della distanza a cui posizionare la luce bisognerebbe con un buon luxmetro fare le misurazioni e garantire almeno 4000/5000lux per mq (ovvero 4000/5000 lumen). Che é la luminosità in una giornata nuvolosa.

ledCOB_faretto.JPG Screenshot_20191123-204541_Gallery.jpg Screenshot_20191123-204528_Gallery.jpg Screenshot_20191123-204514_Gallery.jpg Screenshot_20191123-204452_Gallery.jpg Screenshot_20191130-211354_Gallery.jpg 20200115_205846.jpg

Il Germinatoio | 23-11-19 20:55 | Autore: Sergio | Visite: 1K

Nascondi 11 Commenti

Grazie!!

Commento del 02-12-2019 22:31 di Utente Non Registrato

Grazie mille per la tua testimonianza. Potresti mettere i link dei COB acquistati?

Commento del 03-12-2019 11:03 di Utente Non Registrato

Per i link inviami una mail con i dettagli della superficie da illuminare a info@unsitodelcactus.it

Commento del 15-12-2019 14:28 di Sergio

Ciao, dove si possono acquistare queste luci?

Commento del 06-05-2020 15:28 di Utente Non Registrato

Non mi piace fare pubblicità ai negozi online ma se cerchi led cob sui siti di e-commerce più noti li trovi

Commento del 06-05-2020 18:19 di Sergio

Ciao intanto complimenti per il bellissimo e utilissimo tutorial, io ho trovato solo Chip LED da 50W 220V a spettro completo, per una scatola H cm40 e 45 x 60 vanno bene e quanti ne dovrei mettere ? Grazie

Commento del 19-10-2020 22:27 di Utente Non Registrato

Ciao, grazie! Per quella dimensione bastano 50w

Commento del 20-10-2020 07:37 di Sergio

Grazie ancora sei stato chiaro e preziosissimo

Commento del 21-10-2020 09:46 di Utente Non Registrato

Ciao! Ho trovato a 8 euro un grow LED COB da 50W 220V. Che superficie ricopro e a che distanza devo metterlo dalle succulente? ?

Commento del 12-11-2020 03:50 di Utente Non Registrato

Ciao, difficile dirlo senza un luxmetro, ogni lampada ha le sue specifiche tecniche, la mia esperienza è quella riportata nell'articolo con lampade da 10w

Commento del 12-11-2020 08:19 di Sergio

se hai un amico fotografo fatti prestare un buon luxmetro, devi avere almeno 5000 lux sulle piante (difficilmente le app fanno misurazioni affidabili)

Commento del 12-11-2020 08:42 di Sergio

« Precedente | Articolo 565 di 651 | Successivo »