Articolo

Ariocarpus lloydii

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Nome scientifico: Ariocarpus fissuratus var. lloydii

Famiglia: Cactaceae

Genere: Ariocarpus

Specie: Fissuratus

Varietà: lloydii

Sinonimia: Roseocactus lloydii 

Origine: Messico centrale; dal sud di Coahuila al Durango orientale (Nazas, Peñon Blanco).

Habitat: queste piante crescono su creste o colline calcareesemideseriche ad un'altitudine di 500-1500 m.  Sono normalmente pocovisibili e ben mimetizzati con la superficie del terreno. In periodi di prolungata siccità, l'intera parte fuori terra ritirarsi a tal punto da essere completamente nascosta sotto il terreno ed utilizzarele riserve della radice a fittone.

Descrizione: Ariocarpus fissuratus var. lloydii si distingue dal fissuratus per il suo gambo più alto, un po' arrotondato e più convesso.

I fusti adulti nell'habitat variano da 10 a 15 cm di diametro. I tubercoli sono molto diversi da quelli dell'Ariocarpus fissuratus standard e facilmente riconoscibili. Sono imbricati, ovati, larghi alla base e generalmente più arrotondati all'apice, larghi circa 2-3 cm. Mancano bordi e solco longitudinale laterale (o sono solo leggermente fessurati).

Le Areole hanno una folta massa di peli, larga fino a 3 mm.  I Fiori vanno dal bianco al viola (di solito rosa) e sono grandi fino a 3/4cm.  Il periodo di fioritura generalmente è la fine dell'estate tra ottobre e novembre. I fiori durano da 3 a 4 giorni.

Ogni pianta ha una grande radice a fittone simile a una rapa, che serve per lo stoccaggio dell'acqua. 

Coltivazione: questa specie è a crescita lenta ma la coltivazione non richiede particolari cure. Ha bisogno di terreno ben drenante, leggermente calcareo (si usa aggiungere piccole parti di gesso) e vasi profondi per accogliere la grossa radice. Teme l'umidità abbinata al freddo. Garantire molte ore di luce anche diretta se abituati gradualmente. In primavera estate irrigare preferibilmente dal basso. In inverno lasciare asciutto in ambienti con bassa umidità resiste sino a -10°C.

Propagazione: da seme, ma in genere impiegherà circa 6-10 anni per raggiungere la dimensione della fioritura, per questo spesso la si trova innestata. 

 

 

Altre foto da Google immagini

Ariocarpus_lloydii.jpg Ariocarpus_lloydii2.jpg

Articoli | 16-03-20 12:41 | Autore: Sergio | Visite: 284

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

06-04-2018 Ariocarpus retusus

14-01-2015 Il genere Ariocarpus

23-10-2014 Ariocarpus agavoides

« Precedente | Articolo 586 di 651 | Successivo »