Articolo

Piante da salvare. Che fare?

La rubrica dei consigli 

Un amico di unsitodelcactus chiede aiuto per due piante da salvare e scrive:

 

"Buongiorno, ho ereditato 2 piante grasse messe un pò male. Essendo profano in materia, potreste dirmi di che specie sono e come si possono coltivare? Sono andato a vedere sul vostro sito ma ci capisco poco. Avendo la voglia di coltivare le cactacee potreste dirmi come fare per non far morire le due piante? Grazie."

 

 

 

Si, in effetti non son messe benissimo. Si tratta, la prima di una Euphorbia e la seconda di una Opuntia. Per la specie precisa preferisco non sbilanciarmi servirebbero foto più nel dettaglio di spine ed eventuali fiori (probabilmente E. quadrangularis e O. brasiliensis), ma per le esigenze di coltivazione e sapere come curarle é sufficiente conoscere il genere.

 

Per l'euphorbia ti suggerisco di effettuare talee delle parti sane (quelle verdi, nella foto ho segnato in rosso possibili tagli) lasciare asciugare per bene i tagli e poi far radicare. Sul sito se cerchi talee di euphorbia trovi degli articoli.

 

Per l'Opuntia é tutto molto semplice perché  é praticamente immortale. Puoi trattarla come un fico d'india e riporla in posizione molto luminosa o sole diretto abituandola gradualmente. 

 

Entrambe vanno ripulite completamente dalla terra vecchia trapiantate e possibilmente fertilizzate per farle riprendere più velocemente.

 

Usa un terriccio di 2 parti di terriccio universale, una di sabbione e una di terra di campo oppure acquista un mix pronto per cactacee. Innaffia dalla primavera all'autunno quando la terra é completamente asciutta.

 

Spero di esserti stato d'aiuto. Continua a seguirmi e non esitare a contattarmi se hai bisogno di aiuto.

 

Buona coltivazione!

Screenshot_20200607-073710_Gmail.jpg Screenshot_20200607-074701_Gallery.jpg Screenshot_20200607-073731_Gmail.jpg

Articoli | 07-06-2020 08:12 | Autore: Sergio | Visite: 131

Commenta prima degli altri!

« Precedente | Articolo 612 di 621 | Successivo »