Articolo

Agave potatorum

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia : Agavaceae

Genere: Agave

Nome scientifico: Agave potatorum 

Sinonimia e varietà : Agave potatorum var. verschaffeltii,  Agave scolymus Karwinsky,  Agave saudersii J.Hooker,  Agave verschaffletii

Origine : Messico, Oaxaca e Chiapas.

Habitat: vive in altopiani semi-aridi tra i 1200 e 2250 slm

Etimologia : il nome della specie "potatorum" deriva dalla parola latina "potator" che significa "dei bevitori" in riferimento all'uso di questa pianta nella produzione di bevande alcoliche.

Descrizione: A. potatorum è una piccola Agave, che cresce solitaria e solo con il passare degli anni forma raggruppamenti dalla base emettendo polloni dalla radice. Forma una rosetta succulenta molto simmetrica e compatta. Proprio la sua forma la rende attraente per i collezionisti.

Si tratta però di una specie molto polimorfica e variabile variabilità, la stessa dimensione max puo' variare dalla decina di cem a olre 50 cm di larghezza o più. 

Gl isteli sono generalmente corti e contano da 30 a 80 foglie per rosetta, leggermente carnose, ovate, oblunga o corte lanceolate, ma molto variabile in forma, dimensione e colore. Sono larghe sui 10 cm e lunghe 20 max-40 cm. Le foglie sono di un bel colore verde glauco, o blu-grigio argenteo. Nelle punte terminano con una spina dorsale spesso attorcigliata o leggermente ondulata, rossastra o marrone scuro lunha fino a 2 cm. Le brevi spine marginali sono invece ridotte a prominenze pronunciate. I margini sono leggermente dentellati. 

I fiori spuntano in tarda estate solo su piante mature da un racemo e possono essere alti fino a 3-6 m hanno fiori verde chiaro sfumati di rosso con brattee rosse.

 

Coltivazione: L' agave potatorum  è una specie relativamente facile da coltivare, sebbene non così resistente al freddo come molte della stesso genere. Ho avuto alcuni esemplari che erroneamente ho trattato come le altre ma son marcite inesorabilmente. Per questo, almeno per la mia esperienza, consiglio di farle svernare ad almeno 5 gradi di minima evitando gelate.  I libri comunque dichiarano che è resistente asciutta sino a  circa -3°C gradi).

Richiede un esposizione luminosa per rimanere compatta ma in estate non disdegna ombra alta evitando sole diretto. Coltivare in terreno ben drenato, e in estate bagnare abbondante sempre lasciando asciugare completamente prima di annaffiare di nuovo. In inverno lasciare asciutta. 

Propagazione: da semi o da polloni (anche se raramente ne emette prima di 10 anni o più)  

Curiosità: l'agave potatorum è usata in Messico per fare "pulque" un vino messicano. A Sonora (Messico) i cuori delle piante (parte centrale delle rosette e base delle foglie) sono posti in forni sotterranei e il risultante succo fermentato viene distillato per creare uno spirito chiamato Bacanora.

 

 

Nelle foto tratte da Google immagini alcune varietà di A potatorum

d8289350f249f1340f6f1fd1ea3df59d.jpg Agave_potatorum_var._verschaffelti_02.jpg

Articoli | 27-06-20 13:45 | Autore: Sergio | Visite: 197

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

21-08-2019 Agave parryi

13-12-2017 Agave stricta

14-05-2018 Agave victoria-reginae

13-06-2015 Agave attenuata 

21-01-2015 Agave Fotolibro - (File PDF, 4Mb)

« Precedente | Articolo 608 di 636 | Successivo »