Articolo

Echinocereus rigidissimus var. rubrispinus

La pianta della settimana. Scheda tecnica


Famiglia
: Cactaceae

Genere:  Echinocereus

Specie: rigidissimus

Varietà: rubrispinus

Nome scientifico :   Echinocereus rigidissimus var. rubrispinus - (Engelmann) F. Haage

Etimologia: ll nome del genere deriva dal greco echìnos, cioè riccio, in riferimento a fusti e frutti molto spinosi; la specie deriva superlativo di rigidus rigido, duro, per via delle spine rigide.
Sinonimi : Echinocereus pectinatus var. r ubrispinus
Origine : Messico (Sonora nord, nord-ovest di Chihuahua)
Habitat: questa specie predilige terreni acidi e poveri di calcio.
Nome comune : cactus arcobaleno.
Desrizione: Echinocereus rigidissimus non ha spine centrali (salvo ibridi), appartiene al gruppo degli E. reichenbachii. La sottospecie è un piccolo cactus colonnare, con spine rosa molto brevi. Da adulte formano un gruppo di  due o piu' piante di altezza 60 cm di larghezza per 25 cm.
Fusto: eretto, cilindrico corto con un diametro di 7 cm.
Spine radiali: 30-35 pettinate per areola e 6-10 mm di lunghezza rosse e bianche, ma più viola rispetto alla sottospecie del 'rigidissimus', questo lo rende molto interessante.
Fiori: grandi, fino a 10 cm larghezza. Di color rosa-rosso brillante o magenta. L'unico lato negativo è che i fiori lasciano una cicatrice sgradevole quando cadono.
Frutti: globosi, verde scuro o marrone violaceo molto spinoso, 3 cm di diametro con polpa bianca. Fruttifica 3 mesi dopo la fioritura
Coltivazione: E. rigidissimus var. rubrispinus non è tra i più facili cactus da crescere. E' molto sensibile alle marcescenze del colletto, ragion per cui il drenaggio del suolo è fondamentale. Preferisce un compost neutro leggermente acido. Meglio se innaffiato con acqua piovana. In estate hanno bisogno di un luogo arioso in pieno sole. Ben annaffiato quando fa caldo. Per ottenere i colori migliori della colonna vertebrale dare a queste piante un molto sole. In inverno gradisce condizioni di fresco ma con composta completamente asciutta. Resiste al freddo sopra -12C o meno ma per brevi periodi di tempo. Nel clima mite crescono bene quando piantati liberamente al di fuori in un terreno ben drenato.
Propagazione: per Seme.

Echinocereus_rigidissimus_purpureus.jpg Echinocereus_rigidissimus_ssp_rubispinus_L88.jpg Echinocereus_rigidissimus1.jpg Echinocereus_rigidissimus11.JPG

Articoli | 30-08-23 09:33 | Visite: 21K

È la seconda che ho perso, sembra stia bene e dentro si svuota,

Commento del 17-09-2022 17:00 di Utente Non Registrato

« Indietro  | 824 di 917 | Avanti »