Articolo

Opuntia leptocaulis

La pianta della settimana. Scheda tecnica 

Genere: Opuntia

Specie: leptocaulis

Etimologia: il nome della specie deriva dal greco λεπτός leptós sottile, delicato e da καυλόϛ caulós caule: con caule sottile, delicato. Gli articoli del fusto si staccano facilmente se urtati.

Nome comune: Desert Christmas cactus

Luogo di origine: Arizona, New Mexico, Oklahoma e Texas.

 

Descrizione: é un cactus a portamento  arbustivo, a volte con un tronco corto, e può crescere fino a 2 metri di altezza.  Ha rami legnosi molto sottili, appena tubercolati, lunghi fino a 40 cm e numerose giunture ravvicinate lunghe fino a 7,5 cm che crescono quasi ad angolo retto rispetto al fusto. 

I tubercoli appena pronunciati portano piccole areole rotonde con centinaia di glochidi (spine) giallastri e corto feltro bianco.  Sebbene siano spesso senza spina dorsale, di solito ne hanno una, o talvolta due o tre sulle parti più vecchie della pianta.  Le spine sono di colore chiaro e lunghe fino a 5 cm., e sono di colore che varia dal bianco sporco al giallastro al bruno-rossastro.  La punta è molto affilata e si aggancia facilmente a qualsiasi oggetto abbastanza morbido. 

I piccoli fiori sono verdastri o gialli.  Il frutto è globoso, lungo 1 cm., rosso o giallo, e presenta areole in grado di produrre nuove piante. 

Esistono molte varietà con spine di colore diverso o più corte o più lunghe e glochidi marroni. 

 

Coltivazione: facile. Si adatta a giardini rocciosi all'aperto. Ha bisogno di una posizione luminosa, anche pieno sole. Meglio pero' in estate cercare una posizione in cui riceva pieno sole al mattino  ma ripararla dal sole forte delle ore più calde. Non richiede terricci specifici ma è bene fornirle terreno ben drenante con il solito mix di terriccio universale, sabbione e inerti in parti uguali. Irrigazioni abbondonati ma diradate dalla primavera a fine estate per poi farla svernare all'asciutto in inverno a temperature intorno ai 5 gradi. Anche se resiste sino a -5°C teme le gelate con umidità prolungata. 

 

Riproduzione: Poiché gli steli sono legnosi, le talee sono difficili da radicare. 

 

Malattie: incline ad attacchi di cocciniglia 

 

 

foto da Flickr

6032068583_05843706ba_b.jpg

Articoli | 24-08-21 08:29 | Visite: 211

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro | 708 di 723 | Avanti »