Articolo

Malattie: Macchie sul mio cactus

La rubrica dei consigli

Un amico di un sito del cactus chiede aiuto per il suo cactus e scrive: 

"Buongiorno. Quest'inverno abbiamo preso questo cactus ma nell'ultimo mese si sta imbruttendo. Allego foto. Grazie 1000"

 

Risposta:

Buonasera amico di unsitodelcactus.it. Grazie per la fiducia.

Ho visto le foto del Cereus, direi trattarsi di malattia fungina, alcuni la chiamano mal di crosta. Di solito non porta alla morte della pianta ma lascia persistenti cicatrici antiesteteche. Per precauzione trapianterei la pianta in nuovo terriccio ben drenante pulendo bene le radici e tratterei la parte aerea con un fungicida. 

Altre volte le macchie possono essere causate da freddo o troppo caldo (bruciature dell'epidermide) ma vista la posizione e la presenza concentrata solo su uno dei fusti mi sentirei in questo caso di escluderlo.

Sul sito trovi come fare il terriccio da te e quali fungicidi usare sia chimici che "naturali".

La prevenzione migliore delle malattie è quella di coltivare la pianta con il giusto rapporto di aria, luce e acqua. Posizionala in ambiente luminoso, areato e non umido, giá solo questo solitamente sfavorisce il proliferare dei funghi.
Per sicurezza meglio osservare spesso la pianta per poter intervenire (asportando) nel caso le parti colpite diventassero molli.

In primavera con la prima irrigazione darei un fungicida sistemico o un Anticrittogamico rameico in sospensione giusto come trattamento preventivo. 

Continua a seguirmi!

Buona coltivazione.

 

Catturamail2.JPG Catturamail3.JPG

Articoli | 14-10-21 10:02 | Visite: 43

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro | 720 di 723 | Avanti »