Articolo

Hydnophytum papuanum

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Rubiacee

Genere: Hydnophytum

Specie: papuanum

Etimologia: Il genere deriva da Odoardo Beccari nel 1884. Il nome del genere deriva dal greco hydnon che significa 'tubero' e phyton che significa 'pianta'. La specie deriva dal fatto che è originario della Papua Nuova Guinea (Oceania)

Origine: Papua Nuova Guinea (Oceania)

Nomi comuni: pianta labirinto per via delle cavità nascoste all'interno del fusto, pianta formica

Descrizione:  Pianta caudiciforme che cresce come epifita in ombra. Il caudice può crescere fino a 25 centimetri di diametro, l'intera pianta fino a 60 centimetri di altezza. I fiori sono poco appariscenti: bianchi a tubo di 2cm circa, i frutti inizialmente verdi quando maturi diventano arancioni.

I rami possono essere abbastanza lunghi con foglie di forma attenuata, carnose di un bel verde intenso.

La caratteristica più particolare della pianta è che al suo interno c'è un sistema di corridoi. In habitat, le formiche vivono in simbiosi all'interno di queste cavità. Le formiche ottengono nutrimento dalla pianta e la pianta ottiene nutrimento dagli escrementi delle formiche che lasciano rifiuti all'interno dei tunnel.  

Coltivazione: E' abbastanza semplice da coltivare anche all'interno, non ama la luce solare diretta, cresce lentamente, necessita di poco azoto. Ha bisogno di più acqua rispetto alle cactaceae, non deve rimanera asciutto per troppo tempo. 

Moltiplicazione: per seme o per talea di fusto. Le piante da seme normalmente generano un caudice più grosso.

 

5ce9288f-3fee-4cfe-b0b4-5b7e56ab15ad.jpg 4c393c64-3af8-4620-92cf-6da81a99f7ab.jpg

Articoli | 23-10-21 08:22 | Visite: 147

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro | 719 di 729 | Avanti »