Articolo

Echeveria pulvinata

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Crassulaceae

Genere: Echeveria

Specie: Pulvinata

Etimologia: Il genere prende il nome dal pittore messicano Atanasio Echeverria (XVIII sec.), artista, botanico e naturalista messicano famoso per i suoi dipinti di piante. La specie invece deriva da pulvínus cuscino, guanciale perchè le piante formano raggruppamenti rotondeggianti più o meno fitti.

Origine: originaria del sud-ovest e del Messico centrale

Descrizione: Si tratta di una Echeveria abbastanza comune che forma cespi e raggiunge i 15cm di altezza. Forma rosette di foglie succulente, sui gambi di 1 cm, ramificanti irregolarmente. Le rosette sono larghe da 8 a 14 cm, con un numero moderato di foglie carnose. Le foglie sono lunghe da 4 a 7 cm, coperte come gli steli di migliaia di peli luccicanti. Per questo motivo spesso prende il nome comune di pianta ciniglia.
I fusti più vecchi col tempo lignificano ma i nuovi sono coperti da ricoperti anch'essi da una fitta peluria che le dona un aspetto vellutato.

Tra la fine dell'inverno e la primavera forma infiorescenze arcuate, alte fino a 30 cm, che tengono racemi di fiori gialli e arancioni a forma di campana.

Le foglie  con il sole o il freddo assumono colorazioni rossastre o arancioni soprattutto nei margini. 

Coltivazione: sono piante facili da coltivare. Richiede posizione luminosa per rimanere compatta e terriccio ben drenante. Teme ristagni idrici quindi non coltivare con sottovasi o dentro ciotole senza fori. Bisogna evitare che l'acqua si depositi nella rosetta poiché può causare marciume o malattie fungine. Per questo sarebbe bene bagnarle sempre dal basso. Ogni anno è bene rimuovere le foglie morte o secche perchè diventano un sicuro rifugio per cocciniglie. 

Riproduzione: può essere facilmente propagata da talee di foglie in primavera, poggiare la singola foglia in una miscela sabbiosa e leggermente umida e coprire sino a che non emette le prime radici.

 

Foto di @aqui_nomeuquintal

echeveriapulvinata.JPG

Articoli | 17-02-22 16:11 | Visite: 769

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro | 724 di 769 | Avanti »