Articolo

Mammillaria senilis

La pianta della settimana. Scheda tecnica

Famiglia: Cactaceae

Genere: Mammillaria

Specie: senilis

Nome scientifico: Mammillaria senilis

Etimologia: Il nome del genere è dato per via dei tubercoli simili a mammelle. In mome della specie deriva dal suo aspetto bianco dato dalla fitta peluria/spinagione

Origine: Chihuahua, Jalisco e Sinaloa, Messico.

Habitat: cresce ad altitudini elevate comprese tra 2400 e 2800 metri sul livello del mare.

 

Sinonimia: Cactus senilis, Cochemiea senilis, Mamillopsis senilis, Mammillaria senilis var. albiflora erbacea., Mamillopsis senilis var. albiflorus, Mammillaria senilis var. diguetii, Mamillopsis diguetii

Descrizione: E' una mammillaria che si caratterizza per la straordinaria fioritura, i fiori sono grandi rossi ed appariscenti (bianchi nella varietà albiflora). Insieme alla M. guelzowiana è una tra le specie del genere Mammillaria con i fiori più grandi e appariscenti. E' completamente ricoperta con spine bianche uncinate ed altre radiali che le donano un aspetto quasi completamente bianco. Con l'età puo' creare cespi ma inizialmente cresce solitaria. I fusti sono globosi o cilindrici, alti fino a 15 cm e larghi 10 cm. I tubercoli sono conici, ottusi con lana e setole nell'ascella. Senza lattice. Conta 30-40 spine radiali, più sottili delle centrali, bianche, lunghe fino a 20 mm e 4-6 spine centrali, bianche con punte gialle, qualla superiore ed inferiore sono uncinate.

Fiorisce ad inizio primavera (fine inverno), con fiori rosso-arancio. Ciascun fiore è lungo 60 - 70 mm e hanno un  diametro di 55-60 mm. Tubi floreali sono sottili, squamosi, lunghi fino a 4 cm.

 

Coltivazione: è una specie a crescita lenta e teme ristagni più delle altre del suo genere. Ha bisogno di molta luce e buona ventilazione. Innaffiare regolarmente in estate ma solo se il terreno è asciutto al tatto, mantenere invece completamente asciutto in inverno. Predilige mix per cactus ben drenante al quale possiamo aggiungere una porzione di terriccio acido.  In estate esporre al sole gradualmente e proteggerla a mezz'ombra nei roventi pomeriggi estivi. Resiste a temperature sino a -5°C a patto che sia asciutta e con bassa umidità atmosferica.

 

Riproduzione: per seme

 

Splendida foto in habitat di Ricardo Ramírez Chaparro

mammsenilis.JPG

Articoli | 22-04-22 15:06 | Visite: 221

Commenta prima degli altri!

Ti potrebbe interessare anche:

« Indietro | 750 di 757 | Avanti »