Articolo

Cosa è successo? Cosa sono queste macchie gialle?

La rubrica dei consigli

Mi scrive loredana:

"Buongiorno. Scrivo per chiederle aiuto per due delle mi grasse che in pochi giorni sono diventati come nelle foto allegate. Premetto che vengono innaffiati con acqua del pozzo e sono situate in pieno sole. Cosa potrebbe essere e soprattutto cosa potrei fare per salvarle. Grazie in anticipo."

 

La mia risposta:

Ciao Loredana,

Grazie della fiducia e di avermi scritto. Trattasi di bruciatura da sole diretto. Le cause possono essere molteplici, la più comune é girare il vaso dopo una innaffiatura ed esporre la parte che di solito é in ombra al sole diretto. Per questo é bene fare un segno nel vaso in modo da rimetterlo sempre con lo stesso orientamento quando viene spostato. L'epidermide non abituata gradualmente si ustiona irrimediabilmente.

Un'altra causa é che qualche oggetto riflettente vicino (specchio/oggetti in metallo ecc) ha riflesso il sole direttamente sulla pianta. 

Considera che a ottobre l'arco che il sole percorre durante il giorno cambia rapidamente, é molto più basso e quindi la luce diretta riesce ad arrivare sotto tettoie in cui in estate le piante erano protette.

Anche se solitamente non é un problema perché non é forte come quello estivo può causare come nel tuo caso ustioni.

Non ci sono invece conferme riguardo al fatto che gocce d'acqua creano una lente tale da bruciare le piante, lo escluderei anche per la dimensione delle ferite.

Tieni le ferite sotto controllo, in particolare quella della Euphorbia che sembra aver riportato i danni più gravi, se rimangono asciutte non ci son problemi, oltre al danno estetico le piante dovrebbero comunque sopravvivere.

Buona coltivazione.

 

Nelle foto sotto L'Euphorbia obesa e l'Echinopsis subdenudata di Loredana

Cattura46464164.JPG Cattura46464164565.JPG

Articoli | 12-10-22 14:54 | Visite: 229

Commenta prima degli altri!

« Indietro | 770 di 785 | Avanti »