Articolo

Le Malattie

I principali nemici delle nostre piante

Marciumi da funghi e batteri

La malattia più grave e comune delle piante grasse è sicuramente il marciume, a chi di voi non è capitato di vedere in alcuni giorni una pianta afflosciarsi e ricadere su se stessa trovando parti di fusto molli e acquose emanare un odore sgradevole? Se si agisce in tempo eliminando completamente la parte marcia della pianta e lasciandola asciugare per bene prima farla radicare si può riuscire a salvarla, spesso però è troppo tardi o comunque il taglio non è possibile (come ad esempio nelle Lithops). I marciumi sono una malattia causata principalmante da funghi, muffe e batteri.Si manifestano solitamente come macchie clorotiche, spesso scure, gelatinose, molli e maleodoranti. Principalmente colpiscono le radici ed il colletto (la base del fusto a contatto col terreno) per poi diffondersi rapidamente sul resto della pianta. Sono favorite da terra troppo grassa e ricca che non si asciuga facilmente. Per combatterla naturalmente usare terriccio minerale ben drenante che asciuga facilmente, diradare le innaffiature e coltivare le piante in posizioni luminose, ben ventilate ma al riparo da correnti d'aria.

Tra i più comuni funghi e muffe che colpiscono le piante grasse troviamo:- Botrytis cinerea (muffa grigia)- Erwinia carotovora (marciume batterico)- Fusarium oxysporum (tracheofusariosi)- Helminthosporium cactivorum (elmintosporiosi)- Oidium sp. (mal bianco)- Phytophtora cactorum (marciume del colletto)- Pythium sp. (marciume radicale)- Rhizoctonia solani(mal del colletto)

 

Oltre alle malattie fungine e batteriche molto spesso le nostre piante vengono attaccate da piccoli (o grandi) animali. Scopri quali sono i principali nella pagina dedicata agli animali nemici delle nostre piante

 

 

Per approfondire dai un occhiata a questi link:

a) http://cactiguide.com/cactipests 

b) https://www.cactus.it/malattie-e-parassiti.html

 
 
 

William Albrecht, uno scienziato americano di origini tedesche scrisse in uno dei suoi libri sulla fertilità del suolo: "Gli insetti e le malattie sono i sintomi di una cattiva coltivazione, non la causa. Non è l'invasore prepotente che dobbiamo temere, ma la condizione indebolita della vittima"

 

marciume_astro_pic.png Screenshot_20210206-193631_Gallery.jpg

Malattie e Cure | 31-12-14 16:29 | Visite: 5K

Dalla stessa categoria leggi anche:

« Indietro | 188 di 710 | Avanti »