Articolo

Hai mai visto un Lithops all'interno?

La fotosintesi nei Lithops

I sassi viventi (Lithops) sono ormai piante conosciute e commercializzate, non sono più rare come una decina d'anni fa, il loro successo é dovuto principalmente al caratteristico aspetto "sasso" che le caratterizza.

Non avendo sviluppato nella loro evoluzione le spine si mimetizzano nel terreno per non essere mangiate dagli animali.

Ma la vera caratteristica straordinaria che queste piante hanno sviluppato é il curioso modo di fare la fotosintesi.

La fotosintesi é come sappiamo quel processo chimico che permette la "respirazione" della pianta e che, semplificando, tramite la luce solare, converte acqua e anidride carbonica in glucosio e ossigeno indispensabili per la sua crescita.

Nelle Lithops la clorofilla, essendo quasi completamente ricoperte nel terreno si trova nelle pareti interne del fusto. Per questo motivo nella sua evoluzione ha sviluppato una finestra traslucida dal quale far entrare la luce. Il suo interno gelatinoso é semitrasparente e permette quindi ai raggi solari che entrano dalla fibestra superficiale per riflessione di arrivare alle pareti interne con la clorofilla.

Durante un trapianto ho involontariamente strappato l'apparato radicale di una coppia di foglie, ed ho deciso di sacrificarne una, dividendola in due per vedere il suo interno.

Era una pianta molto allungata perché cresciuta tra altre con poca luce. Difficilmente le Lithops riemettono nuove radici una volta perse, a meno che non siano rimasti 4/5mm al di sotto del colletto (meristema).

Cone si può vedere si notano bene le finestre e il vontenuto traslucido, con le pareti interne verdi perché contenenti la clorofilla.

Anche la forma a V delle foglie e quindi delle pareti non é casuale, in questo modo le pareti ricevono più luce cosa che accadrebbe in misura ridotta se invece fossero verticali.

Un altro aspetto da notare é che in questo periodo la pianta é in piena vegetazione e non sta ancora sviluppando le nuove foglie al suo interno. Per questo motivo per me é questo il momento ideale per il loro trapianto.

La natura é davvero sorprendente e non smetterá mai di stupirmi!

 

 

20231028_124202.jpg 20231028_124106.jpg 20231028_124116.jpg 20231028_124043.jpg 20231028_124215.jpg Screenshot_20231029_034951_Chrome.jpg 1000041991-01.jpeg Screenshot_20231029_045230_Gallery-01.jpeg

Articoli | 29-10-23 03:54 | Visite: 350

Commenta prima degli altri!

« Indietro  | 838 di 908 | Avanti »