Articolo

Semine di settembre

Prova a seminare a settembre a calore naturale 

Approfittando di questo settembre mite (almeno in Sardegna) ho provato a seminare a calore naturale alcuni semi freschi di vari generi (Mammillaria, Copiapoa, Echinocactus, ecc). Inaspettatamente la germinazione è stata abbondante e molto rapida. Ho usato una confezione di gelato (simile alla viennetta) che ha il coperchio trasparente ed il fondo in plastica rigida, ovviamente dopo aver forato il fondo con un chiodo scaldato.
I semi sono stati posti in posizione luminosa ma senza ricevere raggi solari diretti. In una settimana circa la maggior parte sono già germinati stimolati probabilmente dalla differenza termica tra le temperature notturne (minime di circa 15/17 °C) e temperature massime (attorno ai 23/25 gradi °C).

I semi provengono dalle mie piante sono semi freschi o semi al massimo della stagione precedente (gli stessi che sono stati inviati al vincitore del concorso: "completa l'album foto". 

 

Pro e contro della semina a Settembre

pro: si possono subito utilizzare i semi raccolti dalle piante a fine stagione vegetativa

contro: alcune piante saranno troppo giovani e fragili da superare l'inverno

ma questo non ci vieta di continuare a sperimentare.... buona semina!

 

 

20150928_085254.jpg 20150928_085305.jpg 20150928_085317.jpg 20150928_085324.jpg

Articoli | 28-09-15 16:11 | Autore: Sergio | Visite: 3K

Nascondi 1 Commenti

molto interessante.

Commento del 28-09-2015 22:56 di Angelo Antonio

Ti potrebbe interessare anche:

14-10-2020 Semine... mostruose!

13-03-2020 Sciaridi e semine

25-08-2013 Le semine

16-03-2018 E' PRIMAVERA! Tempo di semine!

02-05-2014 Piccole semine crescono e... Fioriscono

« Precedente | Articolo 253 di 640 | Successivo »