Articolo

Notocactus scolorito

La rubrica dei consigli

Mi scrive Luca alla mail: info@unsitodelcactus.it

Salve. Mi chiamo Luca e coltivo piante grasse per passione

Volevo chiedere una informazione. Nella mia collezione di succulente coltivo un bel notocactus magnifico. La colorazione dell'epidermite non è di un verde scuro come spesso vedo in giro. Può dipendere dal ph del terriccio? Uso una miscela con ph 6 circa...
Grazie mille

 

I miei consigli:

 

Ciao Luca, grazie di avermi scritto.

Non c'é una causa certa, anche io ho alcune piante nate da seme con colorazioni dell'epidermide variabili. Potrebbe anche essere banalmente una normale/leggera variegatura, cioé una minore quantità di clorofilla.
Se la crescita é normale, l'apice ed il colletto sani non mi preoccuperei troppo.
Nel dubbio approfitta di questo periodo (primavera) per nutrirlo con un buon fertilizzante per cactus con microelementi in modo che se la colorazione é causa di qualche mancanza di nutrienti possa riceverli ed assimilarli. Puoi trovare i migliori concimi in questo articolo.

Il ph in generale può favorire/sfavorire l'assimiliazione dei microelementi 

Se vuoi postami pure la foto. Ciao. Buona coltivazione. Il mio consiglio è tenersi in un  range compreso tra 6.2 e 7.3 che garantisce il miglior assorbimento dei princiali nutrienti.
Il tuo terreno è leggermente troppo acido, potrebbe quindi essere necessario un rinvaso con terra nuova e con un Ph superiore. Se vuoi approfondire puoi trovare una interessante tabella su questo mio aricolo.

Sergio


Articoli | 02-05-22 10:27 | Visite: 125

Commenta prima degli altri!

« Indietro | 753 di 757 | Avanti »